Debutto positivo nell'EuroCup Clio a Spa Francorchamps per Composit Motorsport

Debutto positivo nell


Il primo impegno europeo per la Composit ha avuto un doppio sapore sportivo. In gara-1 Ricciarini è salito sul podio al termine di una corsa tutta all’attacco, disputatasi sull’asciutto.
In gara-2 Gioia e Lenzotti hanno concluso in zona punti in condizioni molto difficili, con la pista bagnata. Per contro la seconda gara ha visto finire out, a causa di un incidente, proprio Ricciarini. A margine dell’evento europeo Paolo e Marco Ansaloni vogliono ringraziare quanti nell’ambiente hanno espresso loro solidarietà per il difficile momento che stanno vivendo a causa del terremoto. Ringraziano in modo particolare Renault Sport Italia che attraverso il sito ufficiale ha espresso un pensiero in favore del team. Le qualifiche iniziano positivamente con Ricciarini e Gioia che sulla difficilissima Spa staccano tempi di rilievo, piazzando le loro Clio-Composit nelle primissime file. Ricciarini fa segnare il sesto tempo nella prima qualifica, con 2’48”854, e Federico Gioia è decimo. Nella griglia di gara-2 è il giovane Federico Gioia che strappa un ottimo sesto tempo e la Composit è ancora la prima tra le formazioni italiane. Ricciarini è ottavo e Giancarlo Lenzotti undicesimo. Gara-1. Si corre sabato con l’asciutto e Ricciarini da vita ad un ottima corsa in il driver Composit passa, dopo una prima fase di studio, gli spagnoli Palomeras e Villanueva. Sul finale di gara si accende il duello che oppone ancora Ricciarini all’olandese Van Den Berg, che culmina con una staccata precisa al primo tornante, quello de La Source, che vale al team modenese ed al suo pilota il terzo posto! Gioia dopo un buon avvio resta coinvolto in un contatto che lo priva di una prestazione interessante, trovandosi il giovane pilota Composit in piena bagarre per la zona punti. E’ ottimo anche il recupero di Lenzotti che dalla sedicesima posizione in griglia sfrutta al meglio la sua Clio RS2.0 e centra i primi punti con l’ottavo posto. Sull’asciutto disputano una gara decisamente positiva e

priva di errori Enrico Dell’Onte e Daniele Pasquali giunti, rispettivamente, 17° e 18°. Gara-2. Le condizioni in cui si presentava la pista di Spa Francorchamp durante la gara della domenica sono particolarmente difficili. Il tracciato belga è battuto dalla pioggia sin dalla mattina e costringe i piloti a numeri d’equilibrismo.
Giancarlo Lenzotti e Federico Gioia compiono una gara da incorniciare, raccogliendo punti preziosi per il campionato con il settimo ed ottavo posto.
Purtroppo la gara di Ricciarini si conclude contro le barriere per un incidente dovuto, probabilmente, ad acquaplaning. Al momento dell’uscita Cristian si trovava ancora una volta in lotta per il podio. Con i punti acquisiti nel primo round dell’Eurocup la Composit Motorsport si posiziona in seconda piazza nella classifica riservata ai team dell’Eurocup by Renault. Lenzotti è secondo nella speciale graduatoria Gentleman e Gioia è terzo nella difficilissima classifica dei piloti Junior, alle spalle di avversari che vantano un’esperienza internazionale ben più lunga del giovane pilota Composit, quali sono Verschuure e Tremoulet. Durante tutta la trasferta lo staff del team, in primis Paolo e Marco Ansaloni, si sono informati sull’evolversi della difficile situazione creata dal terremoto nella loro città, Modena. CLASSIFICA PRIMI DICE EURO CUP CLIO 2012: 1° Marc Guillot (FRA) punti 40; 2° Rafael Villanueva (SPA) punti 36; 3° Mike Verschuure (NED) punti 25; 4° Robert Van Den Berg (NED) punti 20; 5° Cristian Ricciarini (ITA) punti 15; 6° Eric Tremoulet (FRA) punti 12; 7° Giancarlo Lenzotti (ITA) punti 10; 7° Oscar Nogues (SPA) punti 10; 7° Jordi Paolomeras (SPA) punti 10; 12° Federico Gioia (ITA) punti 4

Marco Ansaloni – Team Principal Composit Motorsport “Le prestazioni sono state certamente valide e ne siamo soddisfatti, ma voglio andare oltre il risultato sportivo. Mi preme ringraziare quanti ci hanno espresso la loro solidarietà e vicinanza per quanto sta accadendo

nell'area di Modena ed in Emilia.” Paolo Ansaloni – Direttore sportivo Composit Motorsport “E' stato un week-end positivo per il podio di Cristian (Ricciarini) e le prestazioni di Federico (Gioia). Non e' facile arrivare in un campionato Europeo e su una pista come Spa e fare subito delle belle prestazioni come ha fatto Gioia. Anche Giancarlo (Lenzotti) ha fatto una bella rimonta recuperando molte posizioni in gara-1 ed un buon lavoro lo hanno fatto anche Enrico (Dell'Onte) e Daniele (Pasquali), entrambi al traguardo in tutte e due le corse, senza commettere errori e non facendosi coinvolgere nei tanti contatti.
Peccato per gli zero punti in gara-2 di Cristian..... Abbiamo già in programma una serie di test a Varano e Franciacorta pur non nascondendo che il momento è particolarmente difficile per noi ed i nostri concittadini a causa del terremoto. Non ci abbattiamo e cerchiamo di superare questo stato di tensione lavorando con il massimo impegno.”

Federico Gioia - pilota Composit Motorsport “Sono molto soddisfatto di come si è svolto il week-end e di come sono andate le cose. Non avevo mai visto Spa ed ho imparato il circuito nelle libere del venerdì. La pista è fantastica! In gara-1 ho avuto un incidente che mi ha costretto al ritiro, ma mi sono riscattato in gara-2. Sono partito in modo accorto, dalla sesta posizione, per evitare errori poiché pioveva e la pista era molto difficile. Quando ho preso il ritmo ero dietro al mio compagno di team Lenzotti ed ho preso i suoi riferimenti ed ho chiuso settimo. Essere alla prima gara dell’Europeo con così tanti campioni e stare in mezzo a loro mi da una enorme carica per le prossime gare, dell’italiano e dell’europeo.
il potenziale per fare bene c’è e la sfortuna avuta in questa prima fase di stagione, soprattutto nell’italiano, girerà.”

Cristian Ricciarini - pilota Composit Motorsport “Il terzo posto di sabato è stato bello, ho lottato con avversari molto veloci come

Paolomeras e, soprattutto, Van Den Berg, con il quale ho lottato inducendolo all’errore. La gara della domenica è stata decisamente il contrario. Ho perso il controllo della macchina in un punto molto veloce ed ho sbattuto violentemente. Mi ero già scomposto nel tratto precedente e non so se l’uscita è stata dovuta all’aquaplaning o al fatto che ho perso la linea e sono finito sulla parte ancora più viscida dell’asfalto, fatto sta che sono volato fuori!
Mi spiace molto per la squadra perché ha lavorato alla grande, come sempre, e potevamo ottenere ancora dei punti. Al Nurburgring sarò certamente super carico, ancora di più di quanto non lo fossi prima di Spa.”


2012-06-06 - 2430

Composit EuroCup Clio Spa Francorchamps Federico Gioia
Debutto positivo nell