Omar Magliona in forma alla cronoscalata St-Ursanne - Les Rangiers

Omar Magliona in forma alla cronoscalata St-Ursanne - Les Rangiers


Subito competitivo anche in Europa. È iniziato bene il weekend di Omar Magliona alla 70° St-Ursanne - Les Rangiers, una delle gare mitiche della velocità in salita e undicesima prova del Campionato Europeo della Montagna. Per la prima volta impegnato anche come “testimonial” della Sardegna, sabato nelle prove ufficiali della cronoscalata svizzera il pilota sassarese della scuderia Ateneo si è trovato a suo agio con le ultime regolazioni dell'Osella PA21 Evo Honda da 2000cc “griffata” dal marchio promozionale dell'isola e curata dal Team Faggioli. Per Magliona è stato costante il miglioramento nei tempi e dopo tre salite di ricognizione il responso del cronometro è incoraggiante e lo pone tra i migliori della classe 2000, in battaglia con una concorrenza, soprattutto francese, quanto mai preparata. Grandi sfide con i migliori driver del continente lo attendono ora in gara domenica, anche se la sua presenza a Saint-Ursanne è stata decisa soprattutto in ottica “allenamento” in vista del rush finale del Campionato Italiano, che scatterà tra una settimana a Gubbio dopo una lunga pausa estiva.

“Era diverso tempo che non correvo qui - dichiara Magliona -, ma non è stato un problema. Abbiamo subito trovato un buon feeling e lavorato molto, soprattutto sui rapporti del cambio, risolvendo diversi problemi di sovrasterzo. Siamo a buon punto, anche se poi in gara sarà dura, soprattutto per l'alto livello della competizione. Meglio così, l'importante è essere in questo splendido contesto con la motivazione in più di rappresentare la mia terra e con la voglia di allenarsi bene per presentarci in perfetta forma nei prossimi e cruciali appuntamenti.”

Il tracciato svizzero misura 5169 metri con pendenza media del 6,8%. L'undicesima prova del Campionato Europeo scatta domenica 18 agosto alle 7.30: tre le salite di gara da affrontare


2013-08-17 - 9471