Giornata di studio per il team NGM Mobile Forward Racing

Giornata di studio per il team NGM Mobile Forward Racing


Il venerdì di prove libere sul tracciato di Silverstone, scenario del sesto appuntamento mondiale 2012, si è mostrato tutt’altro che semplice. Prima la pioggia della sessione mattutina e poi l’asciutto delle libere del pomeriggio hanno complicato il lavoro di messa a punto della BMW Suter numero 5. Nel pomeriggio inoltre, quando Colin Edwards avrebbe potuto sfruttare al meglio la pista asciutta, un problema elettrico al cambio marcia ha rallentato il lavoro del team che ora spera in una giornata più stabile, almeno a livello meteo, domani. Colin Edwards – 5- “Abbiamo faticato molto questa mattina sul bagnato, non so cosa sia successo. Passavo dalla 4ª alla 5ª marcia e non so come perdevo potenza. Poi quando pensavamo di aver risolto i nostri problemi nel pomeriggio la moto si comportava esattamente nella stessa maniera. Speriamo che domani sia tutto risolto e abbiamo un’idea interessante per la messa a punto. Alla fine ho pensato solo a raccogliere informazioni per la moto, quindi aspettiamo domani e vediamo che succede”. Sergio Verbena – Crew Chief “Questa mattina sfortunatamente abbiamo corso sotto la piaggia e se sull’asciutto avevamo una buona base di partenza per l’elettronica, sul bagnato siamo dovuti partire da zero. Nel pomeriggio abbiamo avuto pista asciutta, ma a causa di un problema elettrico con la moto, Colin non ha potuto girare molto. Nei due giorni di test a Barcellona e Aragon abbiamo trovato un buon setting, eravamo molto fiduciosi, ma l’elettronica ci ha fortemente condizionato. Dovremo risolvere il problema e sperare di lavorare domani ancora in condizioni d’asciutto”.


2012-06-16 - 13180

Edwars Silverstone
Giornata di studio per il team NGM Mobile Forward Racing