La Giulietta Romeo Ferraris supera il banco di prova della Malesia

La Giulietta Romeo Ferraris supera il banco di prova della Malesia


Romeo Ferraris saluta la Malesia ed il carrozzone della Formula 1 a contorno del Gran Premio di scena a Sepang, in occasione del penultimo round della stagione TCR International Series. Con alla guida Mario Ferraris, che ha seguito tutto lo sviluppo invernale dell’Alfa Romeo Giulietta TCR, la compagine lombarda a supporto di Mulsanne Racing ne ha approfittato per svolgere delle prove di assetto estremo, portando a casa risultati positivi. Dopo la pausa presa negli scorsi mesi, il progetto č stato rivisto e migliorato con notevoli risultati, con Mario Ferraris che in gara-2 si č anche potuto divertire, conquistando il quattordicesimo posto finale sotto la bandiera a scacchi.
Claudio Bortoletto, Team Manager
“Siamo molto felici della grande opportunità di aver avuto con noi in pista Mario Ferraris durante il fine settimana malese. Le alte temperature e l’umidità sono state una dura prova da superare, sia fisicamente che dal punto di vista meccanico, ma dopo Tailandia, Singapore e Malesia possiamo dire di aver raggiunto un buon livello di affidabilità. Abbiamo scelto volontariamente dei set-up molto estremi, raccogliendo le risposte che ci aspettavamo, quindi lo sviluppo che abbiamo fatto va nella giusta direzione. Torniamo da Sepang con delle certezze sulla nostra competitività consapevoli del lavoro che dobbiamo svolgere”.


2016-10-07 - 12246