A Monza vittoria di Tresoldi P.Meloni davanti a Ferraresi-W.Meloni

A Monza vittoria di Tresoldi P.Meloni davanti a Ferraresi-W.Meloni

Sul podio della gara che chiude il terzo round del Campionato Italiano Turismo Endurance salgono anche Pellegrini-Trentin sulla Leon Cup Racer. In Super 2000 è bis di Filippo Zanin (BMW 320). Amaro ritiro, invece, per Busnelli-Moccia (Seat Leon


Alla partenza di gara 2, è il poleman Ferraresi ad esprimere lo spunto migliore e ad infilarsi così davanti a tutti alla Prima Variante, con Busnelli, Veglia, Gibbin e Filippo Zanin, che si accodano alle sue spalle. Sul traguardo del primo giro arriva il primo colpo di scena con Busnelli che rallenta improvvisamente lasciandosi superare dagli inseguitori. Veglia e Gibbin salgono al secondo e terzo posto, mentre alle loro spalle sono Paolo Meloni e Matteo Zangari in rimonta dalle ultime posizioni dopo i problemi in qualifica. In Super 2000 si lotta per la nona posizione assoluta ed il secondo posto alle spalle di Zanin dove Alberto Fumagalli si difende da Massimo Zanin e da Samuele Piccin, poi costretto al ritiro. In testa alla gara Ferraresi guadagna margine, mentre alle sue spalle sale Paolo Meloni dopo aver regolato Gibbin e Veglia che così precedono, Zangari, Pellegrini e Filippo Zanin, settimo. Alle loro spalle Massimo Zanin riesce ad avere la meglio su Fumagalli per il secondo posto di Divisione ed al termine di un duello ai ferri corti, mentre nel corso dell'ottavo giro Zangari è costretto ai box e Gibbin si ferma per poi riprendere. Quando viene aperta la corsia box per le soste obbligatorie Ferraresi è in testa con circa sei secondi su Paolo Meloni ed a seguire Veglia, Pellegrini, Filippo Zanin, Gibbin, Massimo Zanin, Alberto Fumagalli, Minach e Busnelli che chiude la Top-10 dopo essersi fermato ai box. Una volta completata la fase di neutralizzazione, Tresoldi, dopo aver raccolto il volante da Paolo Meloni, si porta in testa davanti a Prinoth e Trentin, subentrati rispettivamente a Veglia e Pellegrini. Walter Meloni, dopo il maggiore handicap tempo scontato dal compagno di vettura Ferraresi, è invece quarto davanti a Riccardo Fumagalli, primo di Super 2000 per il maggior handicap di Filippo e Massimo Zanin. Alle loro spalle Minach cede a Moccia che inanella

giri veloci in rimonta, mentre al 18esimo giro si ricompone il podio di Super 2000 con Filippo e Massimo Zanin che riescono ad avere ragione di Fumagalli. Alle spalle di Tresoldi che procede in testa solitario, Prinoth e Trentin replicano il duello del mattino con il pilota del Target Competition che arriva lungo alla Prima Variante e lascia strada all'avversario del Team Dinamic, così secondo. Nel finale Moccia è costretto al definitivo ritiro, mentre Walter Meloni è scatenato e risale al secondo posto dopo aver superato le Leon Cup Racer, ancora una volta rallentate da problemi di pescaggio.


2014-06-02 - 13220