Partita la 62^ Trento - Bondone

Partita la 62^ Trento - Bondone


Sole splendente, panorama incantevole ed i 17,3 Km di tracciato completamnete assiepati di pubblico in arrivo da tutta Europa, per lasettima gara del Campionato Italiano Velocità Montagna. Partita la 62^ Trento - Bondone, settima prova del Campionato Italiano Velocità Montagna e prova del Campionato Europeo della Montagna. Anche oggi il sole caldo la fa da padrone. Il tracciato è uno scenario unico, dove a perdita d'occhio in ogni parte sulla montagna, si vede il grande pubblico della Trento - Bondone arrivato da ogni parte d'Europa per assistere alla grande classica trentina. Mentre salgono sul tracciato le autostoriche, si registrano delle assenze nella gara di C.I.V.M., non sarà al via il pugliese Francesco Leogrande tradito ieri durante la seonda salita di prove da una valvola del motore della sua Gloria CP8, con conseguente ritiro definitivo per l'abile pilota fasanese. Nulla da fare per Lino vardanega, che ieri aveva tentato di rimediare ai danni apparentemente non gravi, sulla MItsubishi EVO X, conseguenti all'uscita di strada che lo aveva fermato nella prima manche di prova. Bandiera bianca anche per il trapanese Daniele Amato fermo ieri per il cedimento di un semiasse sulla Opel Astra GSI, purtroppo il ricambio non è arrivato in tempo per permettere al driver della Vimotorsport di prendere il via. Purtroppo un grave lutto ha colpito il leader di gruppo GT Antonio Forato, che nella notte ha subito la perdita della madre. Proprio le condizioni di salute della Signora erano alla base dello stato d'animo del pilota durante le prove di ieri di cui ha disputato solo la prima manche, per correre ad assistere la mamma.


2012-07-01 - 8470