Allungo in classifica di Max Rendina al Rally di Gubbio-San Crispino

Allungo in classifica di Max Rendina al Rally di Gubbio-San Crispino


Massimiliano Rendina sempre più padrone della classifica “produzione” del Campionato Italiano Rally dopo la quinta prova corsa lo scorso fine settimana al Rally di Gubbio-San Crispino, seconda su fondo sterrato della stagione. Proprio le caratteristiche delle strade bianche della gara facevano pensare in positivo al pilota romano che, insieme al suo copilota Mario Pizzuti, a bordo della Mitsubishi Lancer Evolution gruppo N della Rally Project ha sfruttato al meglio la situazione per andare a rivincere per la terza volta consecutiva ed allungare così in concreto nella classifica generale provvisoria quando mancano tre gare al termine. Pur non ancora perfettamente ristabilito dalla recente operazione chirurgica di ernia, Rendina ha comunque voluto concludere la gara, condizionata anche dal caldo asfissiante, portandosi a 50 punti di vantaggio sul diretto rivale Ferrarotti. “Una gara tanto bella ed esaltante - commenta Rendina - quanto sofferta per via che ancora non mi sono ristabilito dall’operazione. Ho tenuto botta, come si suol dire, anche grazie al supporto del mio copilota e della squadra, ma è stata una sofferenza interminabile. Credo comunque che abbiamo dimostrato il nostro interesse per lo scudetto tricolore. Adesso il CIR va a riposo sino a metà settembre, per quella data vedrò di ristabilirmi per trovare anche momenti di divertimento alla guida della Lancer, che rimane una grande macchina”. Si ferma il Campionato Italiano per la lunga pausa estiva ma non si ferma l’attività di Rendina e Pizzuti che a fine mese saranno al via del Rally di Ceccano in una . . . versione inedita, della quale verrà data notizia nei giorni a seguire.


2012-07-02 - 2291