ACI-CSAI Racing Week End Vallelunga sabato 15 settembre

ACI-CSAI Racing Week End Vallelunga sabato 15 settembre


Si concluderà domani domenica 16 settembre all’Autodromo romano “Piero Taruffi” di Vallelunga l’undicesimo ACI-CSAI Racing Week End appuntamento con gli spettacolari Campionati Italiani in Pista e le prestigiose ed accese serie monomarca, che già oggi ha emesso i primi verdetti sui 4.085 metri della pista capitolina.
Fine settimana romano dedicato al settimo appuntamento del Campionato Italiano Formula 3 ed Italian Formula 3 European Series, sesto round anche per il Campionato Italiano Formula ACI-CSAI Abarth e Formula Abarth European Series, con le tre gare di entrambe le serie su RAI Sport 2, mentre il settimo round del Campionato Italiano Prototipi sarà trasmesso da Nuvolari. Tutti i Campionati Italiani in diretta streaming su www.acisportitalia.it . Quinto week end per il Campionato Italiano Energie Alternative Green Scout Cup, con le evoluzioni delle Kia Venga GPL in diretta su Nuvolari. Sesta data per l’Italian Radical Trophy, con le sfide delle biposto inglesi su Nuvolari. Si è concluso con la vittoria dei romani di Monaco Motors By Progetto E20 Calcagni - Ferri lo spettacolare MINI Rushour 2012, di cui a Vallelunga si è svolto il sesto ed ultimo appuntamento. È Riccardo Agostini il protagonista assoluto del sabato del Campionato Italiano Formula 3, penultimo appuntamento dell’Italian Formula 3 European Series. Il Padovano di JD Motorsport ha fatto sue le due pole position a disposizione sull’autodromo intitolato a Piero Taruffi e ha poi vinto la prima gara a mani basse, portando a casa anche il giro più veloce in gara. Dietro ad Agostini la coppia di Prema Powerteam formata da Brandon Maisano e Eddie Cheever. Il francese di Ferrari Driver Academy è stato bravo a mettersi alle spalle il suo compagno di team in partenza e poi a tenerlo dietro per tutta la gara. Ottima prestazione anche per Kevin Giovesi, in forza al team Ghinzani, che è giunto quarto sul traguardo di Vallelunga. Lotta serrata nelle retrovie tra Latifi,

Sirotkin e Martins. Domani gara 2 in diretta su Rai Sport 2 alle ore 10.00, mentre gara 3 andrà in differita alle ore 17.20 e in diretta streaming web alle 16.00.

In Formula Abarth European Series, il penultimo round del Campionato Italiano Formula ACI-CSAI Abarth è stato Nicolas Costa a monopolizzare il sabato di Vallelunga. Per il brasiliano di Euronova 2 pole position, la vittoria in gara 1 e il giro più veloce in gara. Doppietta per il team di Vincenzo Sospiri, completata da Emanuele Zonzini che ha tenuto la ruota del suo compagno di team per tutta la gara, ma senza mai rischiare. Nono podio stagionale per Santiago Urrutia. L’uruguagio di BVM ha così confermato la sua leadership nella classifica riservata ai rookie, mentre tra Luca Ghiotto e Bruno Bonifacio sono state scintille. Prima un contatto tra i 2 piloti Prema, poi il drive trough al brasiliano e per finire l’esclusione del vicentino dalla classifica di gara 1 per un sorpasso avvenuto in regime di safety car. La classifica di campionato è sempre più corta e domani gara 2 e gara 3 saranno sicuramente piene di emozioni. Fabio Francia, al volante dell’ultima evoluzione della Osella Honda PA21, è stato il più veloce nelle qualifiche valevoli per il settimo round stagionale del Campionato Italiano Prototipi. Con il tempo di 1’33.004, a 158,122 km/h di media, il campione in carica portacolori della Progetto Corsa ha infatti ribadito il primato che già aveva imposto ieri nelle Libere, pur non riuscendo ad avvicinare per le condizioni della pista la sua stessa pole position 2011 in 1’31.003. Alle sue spalle Raffaele Giammaria, peraltro in vetta alla classifica dei tempi nei primi minuti di sessione, ha conquistato in scioltezza la seconda posizione al volante della Tatuus Mugen a 249 millesimi dalla pole e davanti a Jacopo Faccioni (Osella Honda – Scuderia NT) ottimo terzo. Quarto, a soli 8 centesimi di distacco, è Davide Uboldi (Osella Honda) dopo aver accusato problemi

di aderenza, gli stessi che hanno afflitto anche il capoclassifica Marco Visconti (Osella Honda MG Motorsport), quinto a più di 1 secondo mezzo dal primato cronometrico del pilota milanese. Sesto assoluto, ma di fatto primo nell’agguerritissimo lotto di gentleman driver, Maurizio Fratti (Osella Honda Progetto Corsa) ha preceduto Claudio Francisci (Lucchini Alfa Romeo CN4 - S.C.I.) e Luigi Francucci (Promec Alfa Romeo CN4) che hanno chiuso in quest’ordine il duello tra le 3.000 cc. L’appuntamento con la gara è ora a domani con il via in programma alle 13.50 anche in diretta TV su Nuvolari (dgt Lcn 222 - sat Sky 144) e Web su www.acisportitalia.it. Gianluca Calcagni e Fulvio Ferri hanno vinto il MINI Rushour 2012 e vinto entrambe la gare a Vallelunga dove hanno siglato i giri migliori. L’equipaggio romano di Monaco Motors By Progetto E20 ha concluso la serie monomarca a pari punti con Andrea Gagliardini, altro pilota capitolino di MINI Roma By Progetto E20, secondo in entrambe le gare romane. Calcagni e Ferri hanno conquistato il MINI Rushour 2012 grazie alle quattro vittorie, al Mugello ed a Misano oltre la doppietta odierna, contro una di Gagliardini nella gara inaugurale a Le Cstellet. Terza posizione nella serie riservata alle Cooper S di casa MINI il laziale di Priverno Ivan Tramontozzi, il portacolori del Team Dinamic Promodrive, sempre protagonista della stagione, che ha chiuso le due sfide rispettivamente al quarto ed al terzo posto.

Vittoria del giovane rallista piemontese Michele Tassone, appena arrivato nel Campionato Italiano Energie Alternative Green Scout Cup, alla fine di gara 1 particolarmente accesa e combattuta senza esclusione di colpi tra i maggiori pretendenti al successo della serie curata da BRC, l’azienda leader per gli impianti a gas per autotrazione. Tassone ha preso il comando della gara con un’ottima partenza dalla prima fila in seconda posizione. Dietro al vincitore duelli accesi, con il noto inviato di “Striscia”

Gimmy Ghione che ha centrato un prezioso secondo posto davanti al milanese Renzo Calcinati, molto determinato al suo rientro nella serie. Un contatto tra Alessandra Brena e Gabriele Volpato ha lasciato i due giovani protagonisti della serie a secco di punti, con la bergamasca ferma sulla sabbia ed il piemonetese costretto ad un drive Through dalla direzione gara. Ancora una volta l’agrigentino Luigi Bruccoleri ottiene la pole nell’Italian Radical Trophy nonostante una vettura un po’ scarica di aerodinamica sul posteriore. In prima fila partirà anche il 18enne sorrentino Michele Esposito che a Vallelunga ha il compito di testare la nuova Radical SR4 1600 Dream Car in versione 2013, quindi trasparente per la classifica del monomarca inglese curato dall’Autosport Sorrento. Il trentino Christian Merli, neo vincitore del trofeo di categoria E2/B nel Tricolore Montagna, al suo debutto su pista su una SR4 1600, partirà dalla seconda fila con il terzo tempo, dietro al fuoriclasse del Campionato Italiano Velocità Montagna hanno chiuso le qualifiche due romani, Danilo Bernardini e Simone Laureti.


2012-09-15 - 11936