Mark Jedloczky su Alfa Romeo Giulietta Unicorse Team a Budapest

Mark Jedloczky su Alfa Romeo Giulietta Unicorse Team a Budapest


Dopo l’ottima prova di domenica scorsa al Salzburgring, in cui l’Alfa Romeo Giulietta TCR di Romeo Ferraris ha conquistato la terza vittoria della stagione, il costruttore di Opera vedrà una terza vettura in azione. Non è tuttavia la prima volta che nella stagione 2017 dell’International TCR Series ci sono tre vetture italiane, perché GE-Force schierò una terza macchina nei round di Georgia e Bahrain che venne guidata rispettivamente da Shota Abkhazava e Michela Cerruti, ma in occasione del sesto appuntamento della stagione a Budapest arriverà anche una nuova squadra. Unicorse Team, in occasione della gara di casa, schiererà infatti una vettura per il diciottenne Mark Jedloczky, che raggiungerà così la coppia GE-Force composta dall’inossidabile Dusan Borkovic, vincitore proprio la settimana scorsa in Austria ed in Baharain, e Davit Kajaia, che si impose nel round inaugurale di Rustavi.
Il programma del week-end
Venerdì 16 giugno
15:15 – Libere 1

Sabato 17 giugno
12:15 – Libere 2
16:50 – Qualifiche

Domenica 18 giugno
09:05 – Gara 1
12:55 – Gara 2
Michela Cerruti, Romeo Ferraris Operations Manager “Tornare subito in pista dopo un fine settimana come quello del Salzburgring è sicuramente fortemente motivante per noi. Hungaroring è un tracciato molto complicato, dove sorpassare è quasi impossibile, e le qualifiche avranno un ruolo fondamentale. Con GE-Force, a cui forniamo assistenza in pista come Romeo Ferraris, sappiamo il valore dei nostri piloti e speriamo di poterci riconfermare al vertice. Non sottovaluterei i ragazzi di Unicorse Team e di Mark Jedloczky che conoscono alla perfezione questo tracciato e che potrebbero essere la sorpresa del fine settimana. Correre poi al fianco di un campionato come il DTM e con la Formula 3 Europea ci permette di tornare in un contenitore di folto pubblico, come già avvenuto con la Formula 1, il Mondiale Endurance e la ELMS”.


2017-06-16 - 613