Al Mugello per il Campionato Italiano Sport Prototipi

Al Mugello per il Campionato Italiano Sport Prototipi

La serie tricolore riservata alle affascinanti Sportscar affronta il quarto appuntamento con il leader Marco Jacoboni (Osella Honda Progetto Corsa) inseguito a -3 da Giorgio Mondini (Ligier JS53 Eurointernational). Davide Uboldi (Osella) vuole riscatto, Simone Iaquinta (Norma) punta al bis.


Su una pista che ha sempre esaltato le caratteristiche dinamiche delle affascinanti Sportscar, il Campionato Italiano Sport Prototipi si appresta a vivere al Mugello il suo quarto appuntamento. Una tappa che è già giro di boa in una stagione che, a dimostrazione di una lotta al vertice apertissima, ha visto cinque diversi vincitori nelle sei gare disputate.

Divisi da sole 3 lunghezze in testa alla classifica il leader Marco Jacoboni (Osella Progetto Corsa), finora autore di una vittoria ed altri tre piazzamenti sul podio, precede Giorgio Mondini che, dopo due vittorie e due secondi su tre differenti vetture, per la prima volta al Mugello non cambia e resta sulla Ligier JS53 della Eurointernational con la quale si è imposto in gara 1 nello scorso round di Magione.

I protagonisti pronti ad insediarsi nella lotta per il primato non mancano. A partire da Simone Iaquinta (Norma Sport Made In Italy - Vesuvio Racing) che, dopo essere salito per la prima volta sul podio nell'appuntamento umbro con il terzo posto di gara 1 e la splendida vittoria di gara 2, vuole ora avviare un nuovo corso stagionale dopo la sfortuna dei due primi round.

Chi invece vanta credito da riscattare con la dea bendata è senza dubbio il campione in carica Davide Uboldi (Osella Uboldi Corse) che, dopo il principio d'incendio che ha gravemente danneggiato la sua vettura nel finale di gara 1 a Magione, vuole esaltarsi su una pista a lui sempre congeniale e dove lo scorso anno conquistò la pole position, vinse gara 1 e fu costretto a calare il ritmo per un problema elettrico in gara 2 quando era saldamente al comando dopo aver siglato anche il giro più veloce.

Walter Margelli (Norma Nannini Racing), forte di un ottimo terzo posto assoluto in classifica, insegue la prima vittoria stagionale, mentre puntano ad un weekend da protagonisti assoluti anche Maurizio Pitorri, all'atteso rientro in campionato sulla Wolf della Best Lap ed il giovanissimo Danny

Molinaro che dopo i primi due round nei colori della Progetto Corsa, debutta su una nuovissima Osella appena sfornata dalla factory ex F.1 e seguita in pista dagli stessi tecnici della Squadra Corse.

Proprio dalla squadra napoletana arrivano invece importanti novità. Il sodalizio capitanato dal team principal Tony Maione torna infatti ad una formazione a tridente con tre Osella. Se la punta più affilata è sempre rappresentata dal capoclassifica Marco Jacoboni, al Mugello Filippo Vita dividerà l'abitacolo con il rientrante Antonio Beltratti, il pilota napoletano, ottimo nono assoluto nella stagione 2013 e solo occasionalmente in pista nella stagione successiva sempre sulla biposto della Progetto Corsa.

Sulla terza Osella siederanno invece per la prima volta Gianfranco Giorgio ed Umberto Calò, autori di un ottimo debutto stagionale a Magione sulla Ligier della ASD Perodi, la gara che per Giorgio ha rappresentato peraltro l'esordio assoluto da pilota.

Unico protagonista nella classe CN4 riservata a vetture 3 litri, Claudio Francisci, strepitoso vincitore in gara 1 a Vallelunga, è pronto a regalare nuove sorprese sulla Lucchini Alfa Romeo 3.0 V6, mentre il compagno di squadra in S.C.I., Ranieri Randaccio, punta al primo piazzamento da Top-3 sulla Lucchini CN2.

Il weekend si avvia venerdì con le prove libere (09.45 e 13.05) e le prove ufficiali (16.55), mentre sabato scatterà gara 1 alle 15.10. Domenica sarà invece la volta di gara 2 (09.50). Entrambe le gare da 38 minuti + 1 giro sono in diretta TV su AutomotoTV (SKY148) e web su www.acisportitalia.it.

CAMPIONATO ITALIANO SPORT PROTOTIPI

CLASSIFICA ASSOLUTA. 1) Jacoboni Marco (Osella Honda CN2 ProgettoCorsa), 76; 2) Mondini Giorgio (Lucchini/Wolf/Ligier Alfa Romeo/Honda CN4/CN2 Audisio&Benvenuto/Best Lap/Eurointernational), 73; 3) Margelli Walter (Norma Honda CN2 Nannini Racing), 58; 4) Uboldi Davide (Osella Honda CN2

Uboldi Corse PATA), 50; 5) Vita Filippo (Osella Honda CN2 ProgettoCorsa), 41; 6) Francisci Claudio (Lucchini Alfa Romeo CN4 SCI), 36; 6) Iaquinta Simone (Wolf Honda CN2 Sport Made in Italy | Vesuvio racing), 36; 8) Randaccio Ranieri (Lucchini Honda CN2 SCI), 34; 9) Nicolet Pierre (Ligier Honda CN2 Onroak Ligier), 31; 10) Molinaro Danny (Osella Honda CN2 Progetto Corsa), 12; 11) Faccioni Jacopo (Lucchini Alfa Romeo CN4 SCI), 10; 12) Brivio Carlo (Norma BMW CN4 Alca Racing), 9; 13) Giorgio Gianfranco (Ligier Honda CN2 ASD Perodi), 7; 14) Bassi Alberto (Ligier Honda CN2 Onroak Ligier), 4; 15) Calò Umberto (Ligier Honda CN2 ASD Perodi), 3.


2015-07-10 - 5901