GARA D’EFFETTO PER RUDY MICHELINI AL RALLY CASENTINO: SFIORATO IL PODIO ASSOLUTO

GARA D’EFFETTO PER RUDY MICHELINI AL RALLY CASENTINO: SFIORATO IL PODIO ASSOLUTO

Nuova ed esaltante prestazione per il driver lucchese, affiancato da Perna, in una gara tutta all’attacco, nella quale ha caratterizzato il confronto di vertice contro le più potenti vetture WRC . Rafforzati il primato di classe e, soprattutto, la seconda posizione nel Campionato IRCup


Nuova prestazione d’effetto per Rudy Michelini, affiancato da Michele Perna, stavolta al 35° Rally del Casentino, terzo e penultimo atto del Campionato IRCup, svoltosi tra la serata di venerdì e tutta la giornata di ieri, sabato 18 luglio. L’accoppiata della Movisport, con la Citroën DS3 R5 di Procar Motorsport gommata Pirelli, una settimana dopo la vittoria a Lucca, ha conquistato la quarta posizione assoluta, terzo nella classifica tra gli iscritti al Campionato IRC e primo di classe. E’ stata una gara tutta all’attacco, quella di Michelini e Perna, che sfruttando al meglio la competitività e l’affidabilità della vettura francese sono riusciti a rimanere nel gruppo di testa della classifica, nella quale vi era al via una nutrita schiera di ben più potenti vetture World Rally Car. Con questa nuova ed esaltante prestazione Michelini-Perna hanno rafforzato il loro primato in Campionato nella classifica di classe oltre alla seconda nel ranking assoluto avendo tenuto testa per tutta la competizione a numerosi piloti con le vetture World Rally Car. Il caldo torrido e la notevole tecnicità del percorso, che non hanno mai lasciato respiro ai concorrenti, hanno esaltato ancora di più la prestazione dell’equipaggio lucchese, che dall’inizio stagione al Ciocco ha costantemente inanellato prestazioni di vertice, conferma di un grande valore oltre che del notevole lavoro di sviluppo svolto di concerto con la squadra per rendere la DS3 R5 (della quale Michelini è stato il primo pilota al mondo a portarla in gara nel 2014 a Sanremo) competitiva ed affidabile. Il commento di Rudy Michelini: “Con questo nuovo ed importante risultato mi vien pensato a tutto il lavoro fatto con la squadra dalla primavera dell’anno scorso, quando portammo al debutto mondiale la macchina a Sanremo. Abbiamo passato momenti di grande tensione, sapevamo che avremmo dovuto lavorare tanto per renderla competitiva e soprattutto affidabile, ci sono stati tempi in cui

pareva un impegno quasi impossibile ed invece ce l’abbiamo fatta. Abbiamo saputo aspettare, abbiamo sempre guardato oltre, l’impegno è sempre stato massimo per tutti ed in questa occasione in Casentino credo si sia percepito forte il risultato di quanto abbiamo fatto. Abbiamo gestito bene vettura, caldo ed anche la preparazione fisica dimostrando che ci siamo! Essere finiti sotto il podio con un elenco partenti così qualificato ci rende assai orgogliosi, un grazie a tutti, squadra, scuderia, sponsor e partner per quello che abbiamo. Siamo una grande squadra! E grazie anche ai tanti tifosi che ci hanno accompagnati durante tutta questa durissima gara. Adesso abbiamo un mese e mezzo di stop prima dell’ultimo appuntamento di Campionato in cui ovviamente cercheremo di mantenere l’ottimo risultato raggiunto sinora”.


2015-07-19 - 3393