VdeV Paul Ricard

VdeV Paul Ricard

Le temperature sono leggermente più fresco rispetto a ieri a causa della leggera brezza che soffia attraverso Borgogna, ma è il calore che accoglie concorrenti in V de V Endurance Series per il raduno calcio d'inizio sul circuito Dijon-Prenois.


Simpson Motorsport il segno in questo primo giorno di azione da parte salendo due volte nella classifica testa PFV. Al Ginetta G57 n ° 52 Sanders / Fielding è riuscito infatti il n ° 32 Tomlinson / Robertson (accreditato senza il cronometro in FP1), mentre al termine della sessione mattutina, Pegasus Racing è stato affermato come estraneo con No. 57 di Muston / Simpson, 2a, e No. 29 Schell / Raffin / Caussanel. Nel LMP3 clan, N'Race per il suo ritorno la Ligier JS 93 P3 Fontana / Decultot / Perroy prima linea, pomeriggio occupato da Duqueine Ingegneria e la sua nuova Norma M30 8 affidata a Borga / Henqvist. Sono davanti alla vettura dei loro membri del team Légeret / Panciatici che hanno a loro volta la Ligier 9 vittorioso a Barcellona. Dopo un avvio prudente della giornata, l'Inter Europol Concorso finalmente si invita nella top tre con Ligier No. 22 Smiechowski / Ancora. GT / Touring: Duel of italiana I campioni in carica, il trio di Ferrari 488 GT3 # 1 Visiom Pagny / Perrier / Bouvet, iniziare la giornata in cima alla gerarchia della prima libera di GTV1, superata solo dalla SF17 Charriol V8 n ° 96 Solution F Charriol / Fort / Chardonnet. La GT modenese c'è davanti un altro transalpino Lamborghini Huracan GT3 n ° 46 del Teneketzian / De Narda, che dice nella seconda sessione per impiccagione questa volta il primo posto. Per due volte, i primi tre è occupato dalla Ferrari 458 GT3 n ° 44 con RMC Sport Garage Mouez / Alloggio / colazione. 4 Ore Endurance Proto V V: TFT e Palmyr prendere il loro marchio L'equipaggio Bazaud / Thirion / Caillon, che ha dominato la precedente riunione a Le Castellet, prima di incontrare un problema tecnico, ha affrontato questo incontro Digione su ruote cappelli che domina, oltre alla Prestige, la prima sessione di prove libere. Norma n ° 6 TFT in vista dei leader del Challenge, Vilarino / Ferte / Illiano associati su n ° 2, mentre DB Autosport, che gioca in casa, invece di No. 22 vincitori del Circuito Paul Ricard, Delafosse /

Vaucher / Accary, il 3 ° rango. CD Squadra sportiva Palmyr sono posti in agguato per il 4 e 5 ° posto rispettivamente Norma # 14 Bole-Besançon / Scheier / Taittinger e No. 40 Mondolot / Zollinger / Thuner. Essi affermano poi libere 2 prima che il n ° 14 e n ° 8 TFT Norma capillare / Creed / Melnikov. TFT e DB Autosport completano la top 5 con 2 e 22 e, mentre CD prende il lusso di sport con il n ° 31 Cochet / Kirchdoerffer / Faure. Resistenza Sfida: Moreau e la sua Porsche restano intrattabili Il campione HCV multipla Bernard Moreau alcuna possibilità ai suoi rivali e firmare i due poli di qualifiche Digione a bordo della Porsche 911 RSR 3.0 POLYBAIE. classe GT Dominator, sarà sovraperformare due volte da due gare di un'ora, la Lola T590 prototipo Foretz 42 Eric Balaÿ e la Porsche 944 S2 Enout / Simon, primo posto nella nuova categoria Ferdinand Coppa. Il duo Van de Vyver / Brossard, guidando la TVR Griffith V de V, condividilo con la seconda linea, mentre troviamo la terza altre due vetture della "Cup", la Porsche 911 3.0 RS Racing Exclusive Laga / Dupont e la Porsche 914-6 Striker Cozzolino / Monot. Il vassoio è completata da altri grandi macchine, come un'Austin Healey 100-4 o di una Triumph TR2. Sfida Funyo V de V: Cannard diritto di andare in qualifica Si gioca in casa ed è sempre favorito dell'ufficio. Nicolas Cannard (HMC Racing) conferma la sua richiesta firmando la pole position davanti a ... Jean Quelet. Il suo grande rivale della flotta AGR Blu Mercury e invita ancora una volta in prima fila, davanti al compagno di squadra Arlan Boulain e Xavier Cousin (HMC Racing) che condividono secondo. Wintec gioca per la sua parte guastafeste permettendo Frédéric Fauchère completano la top-5. Nel F5 clan, Renaud Malinconi (Total Cloud) continua il suo dominio davanti a Alexandre Barbiat (Fun'Driver), mentre troviamo il terzo rango, non Mark Antony Dannielou (Sfida Auto Solidaire su Platoon, 5 e), ma Philippe Roth (HMC Racing). Monoposto Sfida V de

V: Heriau un soffio 0''018! Questo è il divario tra l'uomo polo, Gilles Hériau (Formula Motorsport), e in secondo luogo, lo Swiss Moritz Müller-Crepon (Heuri Rennwagen). Questo circuito sembra perfettamente appropriato per gentleman driver che li impegnano a grandi battaglie contro il tempo, dal momento che Xavier Benecchi (Formula Motorsport), come abbiamo visto sul podio del Castellet, in vista del terzo compagno di squadra rango "Lebreton" e Pietro Peccenini (TS Corsica). Vincent Iogna (Formula Motorsport), autore di un Top-3 Gentleman nel Var, si classifica 6 °, e lo precede anche diversi A, al fine Arnaud Choquet (Mostro Racing), Erwin Creed ( formula Motorsport), Alexis Carmes (Lamo Car Racing) e Hugo Carini (Hervé David Racing).


2017-06-24 - 760

VdeV Paul Ricard