Mugello complicato per Cintio ed il Team Terra e Moto

Mugello complicato per Cintio ed il Team Terra e Moto

Il pilota di Porto Sant’Elpidio sfiora la zona punti in gara 1, passi indietro nella domenica in terra toscana


Giro di boa del CIV 2017 (round 5-6) al Mugello Circuit in salita per Lorenzo Cintio ed il Team Terra e Moto a secco di punti nella classe Supersport. Problematiche a livello di motore e di ciclistica sulla Yamaha R6 numero 98 complicano il week end del centauro marchigiano fin dalle sessioni di prove ufficiali che lo relegano in 21° posizione (1’57.475). Impresa comunque accarezzata nel sabato di Scarperia dalla squadra corse faentina, la zona punti sfugge dalle mani di Cintio per 46 millesimi di secondo dopo il volatone sul traguardo con Mercandelli. Da segnalare i duelli ravvicinati con Cretaro e Lagonigro prima del beffardo epilogo che priva lo staff romagnolo di un meritato riconoscimento per gli sforzi profusi all’interno del box. Gara 2 difficoltosa fin dalle battute iniziali; gli accorgimenti tecnici votati alla ricerca del miglior setting non giovano ai colori arancioni, Cintio resta lontano dalla Top 15. Dalla battaglia con il terzetto Mariotti-Di Rago-Fabbri gli unici sussulti, la 18° piazza conclusiva lascia l’amaro in bocca. Tre settimane abbondanti a disposizione del Team Manager Ilaria Cheli per isolare le cause del doppio zero toscano, il bis al Misano World Circuit “M.Simoncelli” è in agenda già a fine mese (29/30 luglio – round 7/8).
Lorenzo Cintio (Team Terra e Moto): “Week end complicato e caratterizzato da continui problemi di motore e di ciclistica. Se nel sabato di gara qualche dettaglio tecnico ed una grintosa condotta ci hanno permesso di sfiorare la zona punti, il giorno successivo abbiamo pagato a caro prezzo i molteplici tentativi di miglioramento dell’assetto. Avviamo subito il conto alla rovescia nel tentativo di esorcizzare l’attesa in proiezione del secondo appuntamento sull’asfalto di Misano. Un ringraziamento allo staff del Team Terra e Moto, a tutti gli sponsor, agli amici, ai tifosi ed alla mia famiglia”.


2017-07-03 - 5796