Movisport al Rally San Marino con Ricci e Gilardoni

Movisport al Rally San Marino con Ricci e Gilardoni

I due piloti chiamati ad una conferma del buono fatto vedere sulla terra del Rally Adriatico dello scorso maggio. Lo scorso fine settimana soddisfazioni in Casentino ed in Friuli, con risultati di spessore per Tosi e Casarotto


MOVISPORT torna a respirare aria tricolore, questo fine settimana, in occasione del 45° Rally San Marino, dove saranno al via due portacolori in gradi di conferire al sodalizio nuove ed esaltanti soddisfazioni. Luigi Ricci e Christine Pfister, con la Ford Fiesta R5 di Bertino gommata Yokohama condurranno l’attacco alla gara del “Titano”, insieme a Kevin Gilardoni/Corrado Bonato, che senza vincoli del Trofeo Renault Clio R3T ritornano sul modello Clio R3C per proseguire il loro percorso di crescita sulle strade bianche. Grande attesa per Ricci, che dopo la notevole performance offerta a maggio scorso al Rally Adriatico, finito con un grande terzo posto tra gli iscritti al Campionato Italiano Rally Terra (e sesto nella generale assoluta), chiamato quindi ad una conferma del buono fatto vedere nelle Marche in questa gara certamente più ostica sia sotto l’aspetto del percorso che sotto quello delle condizioni meteorologiche che si annunciano particolarmente calde. Ricci per adesso è quarto in classifica provvisoria dopo due impegni, a San Marino è logico attendersi un attacco al podio assoluto del Campionato. Ma riflettori puntati anche su Gilardoni, che sulla terra è ancora tutto da scoprire, ma che già ha dato segnali di grande evoluzione sia di sensazioni che di riscontri cronometrici. Il ragazzo svizzero negli ultimi due anni è arrivato a ritagliarsi una grande fetta di notorietà nel contesto nazionale grazie ad un impegno costante e progressivo, certamente il Rally di San Marino, con le sue difficoltà sarà un banco di scuola importante per il prosieguo della sua crescita tecnica. Per il terzo anno consecutivo la gara sammarinese vedrà la cerimonia di partenza svolgersi, venerdì 14 luglio, in Viale Ceccarini a Riccione, che ospiterà vetture e piloti che dal tardo pomeriggio incontreranno il pubblico. Sabato 15 luglio, a conclusione della prima tappa parzialmente modificata rispetto a quella dell’edizione 2016, si svolgerà come ormai

tradizione, la prova speciale spettacolo San Marino sulla strada in asfalto che conduce al Centro Storico della Repubblica. Domenica 16 luglio, dopo una seconda tappa che si sviluppa su prove speciali scenografiche e particolari, l’arrivo del 45° San Marino Rally è previsto nella suggestiva cornice della piazza di Borgo Maggiore a partire dalle 16.30. “CASENTINO” E “CARNIA” CON IL SORRISO Lo scorso fine settimana, al 37° Rally internazionale del Casentino, in Toscana, terzo atto dell’IRCup, terzo risultato utile per Tosi/Del Barba, con la Renault Clio R3C/Gima Autosport. Giunti terzi di nuovo sia nella classifica di Campionato che nel Trofeo Renault, i due reggiani si sono confermati sul podio provvisorio della serie, pur soffrendo particolarmente il caldo asfissiante che ha condizionato la gara aretina e quindi le loro prestazioni. Schenetti/Corradi (Peugeot 208 R2) erano pronti a tirar su punti pesanti per il monomarca Peugeot dopo un avvio stagionale condizionato dalla sfortuna. Hanno chiuso sesti di trofeo e noni di classe, mentre Nicoli/Romei, nel Trofeo Renault Twingo, con una seconda piazza in gara hanno confermato il posto d’onore in classifica provvisoria, quando manca una gara al termine. Nuova partecipazione d’effetto per il vicentino Andrea Casarotto, con la Renault Clio R3C, al 4° Rally Valli della Carnia, ad Ampezzo (Udine), finita al decimo posto assoluto e primo ancora di classe, conferma del notevole stato di forma del driver, sempre uno dei più attesi in ogni gara ove si presenta.


2017-07-12 - 4875