Andrea Caldarelli al debutto nella 24 Ore di Spa

Andrea Caldarelli al debutto nella 24 Ore di Spa


Andrea Caldarelli si appresta a compiere il proprio debutto nella 24 Ore di Spa-Francorchamps. Il pescarese, Factory Driver Lamborghini in seno al Grasser Racing Team nel Blancpain GT Series Endurance Cup ha preso parte alla sua prima Drivers Parade a Spa. In ritorno dal Giappone, dove grazie ad un podio nel round di Sugo è ora il nuovo leader di campionato nella serie del Sol Levante, Andrea è intenzionato a tentare di riprendere la vetta anche della serie continentale, che aveva ottenuto con due clamorosi successi negli appuntamenti inaugurali di Monza e Silverstone. Spa infatti, con l’attribuzione di un punteggio maggiorato, permetterebbe ad Andrea, che divide l’abitacolo con Mirko Bortolotti e Christian Engelhart, di tornare in piena lotta per il titolo dopo la difficile corsa di Le Castellet. Il fine settimana, ovviamente anticipato rispetto al solito, vede ben quattro sessioni al giovedì, con la disputa della qualifiche in notturna. I più veloci avranno poi modo di accedere alla SuperPole di venerdì, che determinerà lo schieramento di partenza della gara, che scatterà sabato alle 16:30.
Il programma della 24 Ore di Spa

Giovedì 27 luglio 2017
11:50 – Prove Libere
17:45 – Prequalifiche
20:10 – Qualifiche
21:55 – Qualifiche notturne

Venerdì 28 luglio 2017
18:50 – Warm-up
19:30 – SuperPole

Sabato 29 luglio 2017
16:30 - Gara
Andrea Caldarelli
“La prima parte Endurance del fine settimana è stata tornare dal Giappone in tempi record per essere presente a Spa. Non vedo l’ora di poter compiere il mio debutto in questa corsa con Lamborghini. I test purtroppo non hanno avuto molta utilità per noi, dato che per un incidente non abbiamo praticamente potuto girare. Tuttavia la differenza a Spa nel corso della gara la si fa in notturna e nella gestione del traffico, condizione in cui già a Daytona ho dato il mio meglio. Vedere oggi in città tutti i fan che sono venuti da noi per una foto e un autografo mi ha fatto molto piacere

ovviamente, e spero di rivederli durante il week-end in pista, in un evento perfettamente organizzato da SRO, con feste e concerti per chi rimarrà a seguire la gara anche durante la notte”.


2017-07-27 - 3218