Gp3 Budapes Trident

Gp3 Budapes Trident

Con quattro piloti nella prime otto posizioni al traguardo, i colori del Team Trident confermano al vertice della GP3 Series. Nella Sprint Race di domani Ryan Tveter scatterà dalla pole position con alle sue spalle ben tre vetture con i colori del Team Trident. Un vero e proprio record per la categoria


I portacolori del Team Trident sono stati protagonisti nella prima manche disputata dalla GP3 Series sul tracciato ungherese di Budapest. I quattro alfieri della scuderia milanese si sono tutti classificati nelle prime otto posizioni, guadagnando integralmente le prime due file della Sprint Race che sarà di scena domani mattina alle ore 9:10. Nella frazione odierna, al solito molto combattuta, il provenzale Dorian Boccolacci ha ottenuto una rimarchevole quinta posizione, dopo aver a lungo lottato per il podio. Giuliano Alesi, al termine di una gara ancora una volta convincente, si è assicurato la sesta posizione, confermando il suo ottimo momento di forma. Note positive arrivano anche dal pilota svizzero Kevin Jörg, che ha colto una solida settima posizione che gli consentirà di scattare dalla prima fila nella Sprint Race accanto al poleman Ryan Tveter. Il pilota newyorkese è stato autore di una tenace serie di sorpassi che gli ha consentito sul finale di artigliare l’ottava posizione finale. Il pilota proveniente dalla terza serie europea scattava dalla undicesima posizione in griglia. Nella manche di domani, a corollario del Gran Premio d’Ungheria, gli alfieri del Team Trident hanno dunque tutte le carte in regola per confermarsi ai vertici della categoria.
Giacomo Ricci, Team Manager:
“I nostri piloti nella manche odierna si sono distinti per la loro condotta di gara molto solida e concreta. Sono molto soddisfatto per le loro performance e la maturità mostrata in pista. Le prime due file della Sprint Race monopolizzate dai colori dei Team Trident mi rendono orgoglioso per i nostri ragazzi e fiducioso per la manche di domani. Anche oggi, le nostre monoposto si sono distinte in termini di performance e di affidabilità”.


2017-07-31 - 8611

Gp3 Budapes Trident