V de V Endurance Series Jarama

V de V Endurance Series Jarama

Concorrenza, sole, calore ... tutti gli ingredienti sono raccolti in questo primo giorno di venerdì, dedicato alle pratiche libere, affinché il ritorno della serie V Endurance sul Circuito del Jarama sia una celebrazione


Duqueine Engineering è stato pronto a trovare indicazioni per la sua Norma M30. Dopo un esperimento a Digione alla fine di giugno, il duo Borga / Enqvist, partner sul numero 8, si arrampica in ingresso in prima linea della prima sessione in 1'29''807, davanti alla vettura gemella di Legeret / Panciatici, il n ° 9, lontano esattamente 0'306 alla fine dei 3.85 chilometri del percorso spagnolo. Questi ultimi si prendono la loro vendetta nel secondo, con un riferimento stabilito questa volta nel '28'523. Inter Europol Concorso tuttavia mostra che la Ligier JS P3 rimane completamente nella ripresa, prima che occupa il 3 ° e 4 ° posto nella gerarchia della FP1, il n ° 22 Smiechowski / Ancora prima che il numero 33 Scheuschner / Ledermair / Elkmann. No. 22 segue quindi Norma n. 9 da 0'568. Si noti che questa mattina, la RS Renault 01 Trofeo No. 16 DEMJ di Sarailh / Mugelli, registrata PFV, ha chiuso la top 5, così come il pomeriggio tailgating Norma n ° 20 DB Autosport Foubert / Wolff / Maulini. Ligier n ° 95 La corsa per la Polonia da N'Race di Blicharski / Romecki precede due volte il Ligier n ° 93 N'Race de Fontaine / Decultot / Perroy, entrambi incorniciati Ligier Wintec n ° 7 di Denis / Hery / Boulain e n ° 39 Graff di Trouillet / Gauvin / Deguffroy, quest'ultimo che non ha partecipato all'EL2.
GT / Turismo: Visiom e V de V / AB Sport Auto per rilanciare
L'equipaggio è composto il campione in carica Pagny / Perrier / Bouvet e ha incontrato a bordo della Ferrari 488 GT3 # 1 Visiom ha iniziato la giornata in velocità di punta, finendo 5 ° assoluto nel bel mezzo dei prototipi con un miglior tempo di 1 '31''809. AB Sport Auto è già scontando un outsider con la Lamborghini Huracan GT3 n ° 46 del Teneketzian / De Narda, e confermato nel corso del secondo libero con Renault RS 01 11 Van de Vyver / Thybaud che dice questa volta in cima alla classifica, con il bonus aggiunto del Prestige. Nota i grandi benefici della Ferrari 458 GT3 CMR n ° 44 dirigenti Mouez /

Alloggio / Reymond, ma anche la SF17 Charriol V8 n ° 96 Solution F Charriol / Ollivier / Pourquié che, come a Digione, si mescola con GTV1 .
4 ore di durata Proto V de V: TFT e CD Sport Mark sulle mutandine
Confermando il suo status come campione in uscita e leader di questa stagione, l'equipaggio Vilarino / Ferté / Illiano apre la palla di pratiche libere realizzando l'ora di riferimento della prima sessione in 1'30''102. Il TFT è anche doppio - addirittura triplo - dato che il Norma M20 FC n ° 8 di Capillaire / Creed / Melnikov ha il secondo posto, mentre il numero 6, 4 nella classifica dominano la categoria Prestige. Sfortunato sin dall'inizio della stagione, il trio Bole Besançon / Scheier / Taittinger ha da parte sua gravi argomenti finendo terzo, quindi dominando la seconda sessione che chiude il primo giorno. In 1'29''890, Norma n ° 14 CD Sport è avanti Norma 2 e 8 TFT, ma Norma n ° 22 DB Autosport Delafosse / Vaucher / Accary che ha chiuso la mattina dietro la No. 21 dei loro compagni di squadra Basra / Monclair / Schatz, ma prima della Norma n ° 66 Formula RC di Richard / Papin / Pedraza. Palmyr squadra finalmente ricordare il nostro buon ricordi pomeriggio muovendo nella top 5 dopo Norma No. 40 Mondolot / Zollinger / Segers, Prestige prima, mentre se Motorsport, che è sempre più forte, invece Norma No. 49 da Dunn / Wilson al sesto posto e secondo nella classificazione Open and Gentlemen.
Sprint CN: Cannard affermato in SP05, Dannielou in F5
L'invincibile - dal Circuito Paul Ricard - Nicolas Cannard, resterà ancora questo fine settimana? Il pilota HMC Racing in ogni caso stabilisce le basi di un nuovo dominio firmando il momento migliore delle due sessioni di prove libere. Il primo davanti al compagno di squadra Cyril Barbey, e Frédéric Fauchère (Wintec), la seconda, prendendo la misura dei due residenti della flotta AGR Blu Mercury, Christophe Girardot e Cédric Gardin. Di fronte alle preoccupazioni tecniche, il rivale di

Cannard, Jean Quelet, potrebbe completare solo cinque giri nel giorno complessivo, rispettivamente 11 ° e 12 ° posto. Quanto al F5, i lavori di ricostruzione effettuati quest'estate sembrano pagare per Marc Antoine Dannielou (Défi Auto Solidaires a Peloton) che si conclude due volte davanti. Renaud Malinconi (Total Cloud), il suo secondo nel campionato, ha finito ogni volta nei suoi tacchi, mentre Jonathan Dessens (AGR Red Mercury) e Dekel Naar (Lamo Racing Car) sono in agguato.
Single Seater: Müller-Crepon e Hériau si prendono cura del loro rientro
La prima vittoria in Dijon sembra aver dato le ali alla Svizzera Moritz Müller-Crepon (Heuri Rennwagen) che disegna la prima sul circuito spagnolo, battendo il tedesco Laurents Hörr (Dutt Motorsport) e Gilles Hériau (Formula Motorsport). Il francese, leader del campionato, prende la sua vendetta dominando la seconda sessione di prove libere. Tuttavia,


2017-09-04 - 2983

Duqueine Engineering Norma M30