Presentata a Magione la squadra italiana per il Supermoto delle Nazioni 2017

Presentata a Magione la squadra italiana per il Supermoto delle Nazioni 2017


L'Italia torna al Supermoto delle Nazioni. Dopo l'assenza del 2016, la Maglia Azzurra si presenterà al via il 23 e 24 settembre sul circuito di Carole, in Francia, località a nord est di Parigi. La squadra azzurra è stata presentata domenica a Magione (PG) nel contesto dell'ultima tappa del Campionato Italiano.
Il Commissario Tecnico FMI, Massimo Beltrami, ha convocato:
Edgardo Borella. Nato a: Piacenza. Il: 18/05/1991. Moto: SWM. Team: BRT. Numero di gara SMoN: 52
Diego Monticelli. Nato a: Osimo (AN). Il: 21/02/1995. Moto: TM. Team: TM Factory Racing. Numero di gara SMoN: 53
Elia Sammartin. Nato a: Arzignano (VI) Il: 03/03/1991 Moto: Husqvarna. Team: Ottomoto. Numero di gara SMoN: 54
I piloti azzurri, il cui livello di competitività è molto cresciuto negli ultimi anni anche grazie alla partecipazione al Campionato Italiano, daranno il massimo per conquistare l'ambito Trofeo come successo più volte in passato. L'ultima nel 2013 grazie a Ivan Lazzarini, Teo Monticelli e Christian Ravaglia.
Diego Monticelli ed Elia Sammartin affronteranno la loro prima esperienza nel top team della Maglia Azzurra, mentre Edgardo Borella venne convocato con la Nazionale A per il Supermoto delle Nazioni 2014 a San Martino del Lago, dove ottenne il secondo posto di squadra con Lazzarini e Ravaglia. Faranno parte della spedizione FMI anche il Responsabile dell'Ufficio Fuoristrada, Gianluca Avenoso, e il Coordinatore Nazionale Supermoto, Riccardo Tagliabue. In Francia sarà proprio la squadra di casa a partire con i favori del pronostico ma l'Italia potrà ambire a posizioni di vertice.
Massimo Beltrami, Commissario Tecnico FMI: “Abbiamo una squadra giovane e davvero determinata che, sono certo, darà il massimo per ben figurare. Avremo grandi motivazioni perché correremo in casa dei nostri avversari storici e in più i ragazzi azzurri vorranno dimostrare ancora una volta la loro velocità. Penso che la nostra sia una squadra equilibrata; ho

voluto convocare gli atleti che in questa stagione sono stati più costanti”.


2017-09-05 - 3122

Supermoto delle Nazioni