Top-5 per le Alfa Romeo TCR di Romeo Ferraris ad Imola

Top-5 per le Alfa Romeo TCR di Romeo Ferraris ad Imola


Si è concluso l’esordio delle Alfa Romeo Giulietta TCR di Romeo Ferraris nel TCR Italy presso il circuito di Imola. Le due vetture realizzate ad Opera hanno infatti completato il primo dei tre appuntamenti che vedrà in meno di un mese il V-Action Racing Team correre anche ad Hockenheim per il TCR Germany, e poi rientrare nei confini italiani a Monza. Per l’occasione, le due vetture sono state guidata da Giacomo Altoè e Joakim Darbom finendo in top-5 rispettivamente nella seconda e prima gara, dimostrando comunque di avere il potenziale per puntare al podio. In un venerdì molto intenso, che ha visto disputarsi entrambi i turni di prove libere e qualifiche, l’Alfa Romeo Giulietta TCR dell’italiano si era qualificata quarta, mentre lo svedese nel secondo turno di cronometrate aveva artigliato il terzo miglior tempo, col veneto quinto, distaccato di tre decimi.

Sfortunata gara-1 per Altoè, che al via è stato tamponato al Tamburello, finendo la sua corsa in ghiaia, mentre Darbom aveva recuperato dalla quinta fila in partenza sino al quarto posto in lotta per il podio, quando all’ultimo giro è stato sorpreso da un avversario, chiudendo quinto. Domenica invece, il programma è stato stravolto per l’arrivo della pioggia, che ha visto la corsa posticipata ed accorciata nella sua durata. Dopo un lungo avvio in regime di Safety-car, la corsa è durata poco più di tre tornate, con Altoè quinto sulla linea del traguardo, dopo essere stato tamponato da Comini, e Darbom nono dopo qualche incertezza su pista bagnata.

Michela Cerruti, Romeo Ferraris Operations Manager
“Avevamo il potenziale per conquistare il podio in entrambe le gare. Tuttavia il bello del motorsport è che le cose non vanno come previsto, ma sono soddisfatta di questo week-end. La partnership con V-Action Racing Team dimostra che abbiamo le basi per un programma a lungo termine di successo, e lavorando insieme nei prossimi appuntamenti ci potremmo riuscire. Imola è una pista che ho sempre

adorato, e non correrci è stata una sofferenza, ma ho potuto aiutare Giacomo e Joakim durante l’intero fine settimana. Peccato per l’arrivo della pioggia domenica che ha scombinato le carte, ma entrambi hanno dimostrato che le nostre Alfa Romeo Giulietta TCR possono essere molto veloci”.


2017-09-12 - 9474