Rally Coppa Valtellina Trofeo Colsam Energie

Rally Coppa Valtellina Trofeo Colsam Energie

Parte nel pomeriggio la corsa organizzata dalla Promo Sport Racing in collaborazione con l’Aci Sondrio. Due le gare in programma: la versione internazionale definirà le sorti dell’IRC mentre la nazionale vedrà molti beniamini locali al via. Si comincia oggi con le prove di Albosaggia e Mello


Con l’inizio delle verifiche tecniche e sportive si è aperto ufficialmente il sipario sulla sessantunesima edizione del Rally Coppa Valtellina- Trofeo Colsam Energie; se lo scorso anno l’emozione era incentrata sulla ricorrenza dell’edizione numero 60, questa volta il fervore è principalmente legato alla sfida valevole per l’International Rally Cup, la combattutissima serie asfaltata che sulle strade lombarde chiuderà la stagione ed assegnerà il titolo.
Classifica IRC – La graduatoria dell’IRC Cup attende gli ultimi dati da mettere nella casella finale che, sommata alle altre e calcolando lo scarto, dirà chi sarà il successore di Elwis Chentre nell’albo d’oro dell’IRC. Al comando della graduatoria è il tiranese Luca Rossetti (Skoda Fabia R5– 159 pt.), seguito dal comasco Alessandro Re (Ford Fiesta Wrc: 112 pt. ma svantaggiato dalla regola degli scarti) e dal varesino Crugnola (Festa R5, 85 e ancora in piena lotta). Quarto è il bresciano Pedersoli (Citroen C4 Wrc 78 pt.) mentre è quinto il veneto Dal Ponte (Fiesta Wrc 77 pt.).
Verificati – Solo un equipaggio non si è presentato alle verifiche e quindi non sarà al via: si tratta del numero 56 Brazzale-Garzotto.
Programma di oggi– Scatta nel pomeriggio il Coppa Valtellina numero 61 ed il 1° Coppa Valtellina Nazionale. Lo start avverrà dalla pedana allestita nel rinnovato Piazzale Bertacchi: il Rally Nazionale partirà in coda all’IRC. I concorrenti si dirigeranno verso la Ps1 Ronde Albosaggia (partenza ore 15.50) e poi sulla Mello che verrà ripetuta due volte consecutivamente (ore 16:49 e 20:18) prima di tornare sulla Ps di Albosaggia (ore 21:27). Arrivo alle ore 21:52 presso il riordino di Berbenno di Valtellina. Domani le altre otto prove.
Trofei e validità – La Coppa Valtellina sarà valida per il trofeo Peugeot 208 Rally, per i Trofei Renault (Clio R3, Twingo R2, Twingo R1 e Corri Con Clio) e per la Piston Cup. Tra le numerose altre iniziative che hanno messo in

palio dei premi vi sono il Trofeo Costiera dei Cech che regalerà un soggiorno a Mello all’equipaggio tra le due ruote motrici che, giunto al traguardo, avrà realizzato la migliore somma dei tempi sulle Ps2 e 3 di Mello. Sulla stessa speciale è stato istituito il Memorial Iris Martinelli e Mario Ghelfi. Il primo equipaggio valtellinese classificato nella gara Internazionale si aggiudicherà il Memorial Fabrizio Dordi mentre per il nazionale è istituito l’ “Orazio Tridella” . Il primo Under 25 (intern.) vincerà il Memorial Massimo Donati mentre il primo equipaggio femminile (nel nazionale) si aggiudicherà il “Marina Bombardieri”. “Una leva per Alberto” è l’iniziativa che premierà con l’iscrizione gratuita al Coppa Nazionale 2018 il passaggio più spettacolare al tornante di S.Anna della Ps. Berbenno-Mossini. Il Trofeo Sgualdino Tyre Autoservice invece verrà consegnato venerdì 29 settembre durante la festa post rally che si celebrerà presso l’Old Time Saloon Jack Daniel’s di Albosaggia e premierà i primi dieci equipaggi interamente valtellinesi.


2017-09-22 - 3869