Moto2 Giappone Siméon scivola sul più bello

Moto2 Giappone Siméon scivola sul più bello


Svaniscono dopo dieci giri le speranze di Tasca Racing di chiudere con un risultato importante il Motul Grand Prix of Japan al Twin Ring Motegi. Xavier Siméon scivola mentre occupava l'ottava casella in gara, sciupando di fatto l'occasione di iniziare la trio di gare extraeuropee con punti che avrebbero premiato il bel lavoro della squadra nel fine settimana nipponico.
Il Team consegna al rider belga una moto capace di rispondere in maniera ottimale alle condizioni critiche di Motegi, con la pioggia intensa a farla da padrona lungo tutto il weekend.
Dopo aver collezionato ottimi piazzamenti nelle sessioni di Free Practice e dopo una qualifica portata a termine con il nono miglior tempo, Siméon non chiude la missione in gara, emulando quanto accaduto a Misano e lasciando per strada la speranza di realizzare un hat-trick di risultati in queste trasferte extraeuropee.
RIDER - XAVIER SIMEON
"Sono dispiaciuto perché stavamo facendo una grandissima gara e un gran weekend, lottando sempre per stare davanti. Lascio il Giappone tenendomi tutto ciò che abbiamo fatto di buono e di positivo. Abbiamo dimostrato di essere competitivi anche in condizioni difficili e ciò ci da fiducia per le gare che andiamo ad affrontare in Australia e Malesia."
TEAM MANAGER - ENRICO TASCA
"Altra occasione sprecata, altra domenica di rammarico per aver buttato via tutto sul più bello. La squadra ha dimostrato una capacità di adattamento e una preparazione tecnica encomiabile, ma se vuoi far qualcosa di importante bisogna scendere in pista con un altro atteggiamento. E' un peccato, gli sforzi del Team per fare un GP da protagonisti erano sotto gli occhi di tutti e dovevano solo essere concretizzati"


2017-10-16 - 11428

Moto2 Giappone Siméon