Wimmer Werk Motorsport TCR Italy Peter Gross Günter Benninger

Wimmer Werk Motorsport TCR Italy Peter Gross Günter Benninger

Si conferma l'interesse internazionale per il Campionato Italiano riservato alle Turismo due litri turbo trazione anteriore. Pronto a scendere in pista con due Leon DSG il team dei fratelli Felix e Max Wimmer


Il TCR Italy continua a raccogliere l’interesse della scena internazionale di categoria. Dopo il bulgaro Plamen Kralev, quinto assoluto in campionato sulla Audi RS3 LMS di Kraf Racing e le presenze da primo piano con l’austriaco Simon Reicher (Audi RS3 LMS), lo scozzese Finlay Crocker (Honda Civic VFR Racing), lo spagnolo Jordi Genè (Seat Leon) e lo svedese Joakim Darbom (Alfa Romeo Giulietta), la prossima stagione già si presenta di respiro multinazionale. Pronta a scendere in pista nel Campionato Italiano riservato alle Turismo due litri turbo trazione anteriore è infatti la Wimmer Werk Motorsport, la squadra austriaca dei fratelli Felix e Max Wimmer, con sede a Fischamend, un piccolo comune a 25 km da Vienna ed a 450 dal confine italiano. “Non vediamo l’ora di partire con questa nuova sfida nel TCR Italy – ha dichiarato Max, 26 anni, uno in meno di Felix – Siamo una squadra giovane che gestisco con mio fratello e siamo davvero entusiasti per questa nuova stagione. Saremo in pista nel Campionato Italiano con due Seat, entrambe nella versione DSG, per due gentleman driver. Peter Gross su una V2 2016 e Günter Benninger su una nuova 2018”. “Siamo impegnati sulla scena Turismo dal 2011 – continua – anche se il team lo abbiamo fondato nel 2015. Siamo stati impegnati nella Porsche Sports Cup in Germania e Svizzera, nella Porsche Carrera Cup Germania e nella Porsche Mobil 1 Supercup. Continuiamo ad essere presenti con quattro vetture nella Suzuki Swift Cup Europe dove lo scorso anno, con più di 40 vetture in pista, abbiamo colto il primo, secondo e terzo posto assoluto”.


2018-01-25 - 2426