Ciocco dolceamaro per Plus Rally Academy

Ciocco dolceamaro per Plus Rally Academy

Nel primo round del Campionato Italiano Rally Luca Panzani centra la top 10, mentre Rachele Somaschini è costretta al ritiro dopo la quarta prova speciale


Un inizio di stagione dalla doppia faccia per Plus Rally Academy che, al 41° Rally del Ciocco e Valle del Serchio, primo round del Campionato Italiano Rally trova la buona prestazione del lucchese Luca Panzani, navigato da Francesco Pinelli, che sulle strade di casa riesce ad agguantare la top 10, chiudendo in nona posizione assoluta. La sfortuna, invece, ferma la giovane milanese Rachele Somaschini, navigata da Alessandra Bendetti che, al termine della PS4 Noi TV, è costretta ad alzare bandiera bianca a causa della rottura del semiasse sulla sua MINI Cooper S JCW preparata da RS Team. Bicchiere comunque mezzo pieno per l’academy supportata da ERTS Hankook Competition che guarda già al prossimo appuntamento del Rally di Sanremo con l’obiettivo di migliorare ulteriormente le prestazioni dei propri alfieri.
Panzani, con la Ford Fiesta R5 preparata dal team Balbosca, dopo un avvio un po’ in sordina è riuscito a trovare il giusto ritmo nella seconda parte di gara, risalendo diverse posizioni di classifica sfruttando l’esperienza e chiudendo all’ottavo posto assoluto dopo 1h50’31’’ di prove speciali sui saliscendi della Garfagnana. Un buon inizio per il pilota lucchese che conferma di essere tra i top della categoria.

Nonostante il ritiro al termine della quarta prova speciale sul tortuoso percorso della Noi TV, il primo approccio di Rachele Somaschini con il Campionato Italiano Rally ha confermato la competitività della giovanissima pilota milanese testimonial della Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica – Onlus che si è subito trovata a suo agio sul palcoscenico del tricolore rally confermando buone doti velocistiche. Un palcoscenico, quello del CIR, che ha consentito anche all’iniziativa #CorrerePerUnRespiro di sensibilizzare sull’importanza della ricerca.
Soddisfatto per la prima uscita stagionale Sergio Marchetti, responsabile Plus Rally Academy: “C’è sicuramente un po’ di dispiacere per il ritiro di Rachele e Alessandra che

avrebbero meritato ben altra sorte all’esordio nel CIR. Ma questi sono i rally e dobbiamo e devono far tesoro di questa battuta d’arresto per ripartire con ancora più determinazione nei prossimi appuntamenti. Se da un lato c’è dispiacere, dall’altro c’è sicuramente soddisfazione per la prova di Luca e Francesco che hanno migliorato di prova in prova dimostrando di essere molto competitivi con il pacchetto vettura – pneumatici”.
Il primo appuntamento stagionale è stato anche l’occasione per presentare il programma di Plus Rally Academy e ERTS Hankook Competition nel panorama rallystico. Oltre ai due equipaggi impegnati nel CIR, infatti, l’academy del costruttore coreano schiererà una terza vettura affidata ad Andrea Vineis e Alessio Rodi in alcune gare dell’European Rally Trophy


2018-03-26 - 10551