Michele Mondin al Rally 1000 Miglia su Citroen Saxo

Michele Mondin al Rally 1000 Miglia su Citroen Saxo

Il giovane pilota di Adria, già tricolore nella passata stagione, vuole il bis nella serie ACI Sport e strizza l'occhio anche al titolo tra gli under 25, per i colori di G.R. Motorsport


Michele Mondin, classe 1997 da Adria, è pronto a staccare il primo cartellino di presenza al Campionato Italiano WRC 2018.
A partire da domani, Venerdì 26 Aprile 2018, inizierà il cammino del ventenne polesano che, per questa stagione, ha messo nel mirino un duplice, ambizioso obiettivo: il primo, quello più difficile, è la riconferma del titolo tricolore siglato, lo scorso anno, nella coppa ACI nel raggruppamento A6 e K10 mentre, il secondo, è quello di essere il migliore under 25.
Un risultato, quest'ultimo, ampiamente alla portata: nella passata annata infatti Mondin chiuse al secondo posto, preceduto unicamente da Testa che, dalla sua, vantava una vettura nettamente più performante come la Ford Fiesta WRC.
Apre i battenti quindi il CIWRC con l'edizione numero quarantadue del Rally 1000 Miglia, appuntamento di cartello per il panorama rallystico nazionale, con il portacolori della scuderia G.R. Motorsport, capitanata dalla coriacea Giancarla Guzzi, pronto a calarsi nell'abitacolo della Citroen Saxo gruppo A.
Sei gli appuntamenti previsti per il calendario 2018 con l'evento bresciano ad aprire le danze, tra Venerdì e Sabato, con l'adriese che sarà nuovamente affiancato da Haianes Tania Bertasini.
“Siamo felici di essere al via, per il secondo anno consecutivo, del CIWRC” – racconta Mondin – “perchè è il secondo campionato più importante in Italia per il mondo dei rally. Lo scorso anno abbiamo vinto il titolo tra le A6 e K10 e, quest'anno, puntiamo a ripeterci. Sappiamo che non sarà per nulla facile in quanto bissare un risultato è un traguardo molto difficile da raggiungere. Vincere è dura, figuriamoci rifarlo. Il pacchetto a nostra disposizione è collaudato ed efficace. Con Haianes il feeling è ottimo così come con Assoclub Motorsport, con Manuel Bonfadini al timone, che segue la nostra Saxo nel migliore dei modi. Ringrazio sin d'ora Giancarla, e con lei G.R. Motorsport, perchè è anche tanto merito suo se siamo nuovamente

al via del CIWRC.”
Saranno oltre quattrocento i chilometri di gara, dei quali poco meno di centoventicinque di tratti cronometrati, il banco di prova che attende Mondin, a partire dalla serata di domani, quando si accenderanno le fanalerie supplementari per affrontare la speciale spettacolo “AC Brescia” (3,46 km).
Sabato si farà sul serio con quattro prove speciali, da ripetere per due tornate: “Gardone Riviera” (8,40 km), “Passo Fobbia” (10,40 km), “Moerna” (14,07 km) e “Pertiche” (27,64 km) decreteranno vincitori e vinti di questa quarantaduesima edizione del 1000 Miglia.
“Il percorso è stato totalmente rivisitato rispetto al 2017” – sottolinea Mondin – “ma questa tipologia di prove speciali ci piacciono molto. Sappiamo che la chiave del risultato finale, in ottica campionato, sarà la costanza quindi dovremo cercare di portare a casa punti sempre.”


2018-04-28 - 8519

Michele Mondin Rally 1000 Miglia
Michele Mondin al Rally 1000 Miglia su Citroen Saxo

Michele Mondin

Mondin Rally 1000 Miglia
Mondin Saxo