Stefano Strabello sfida la leggenda della Targa Florio

Stefano Strabello sfida la leggenda della Targa Florio

Sta per riaccendersi la stagione sportiva di Stefano Strabello, che il prossimo weekend sarà impegnato alla 102^ Targa Florio, secondo appuntamento del Campionato Italiano Rally Junior 2018 e del Trofeo Peugeot Competition 208 Top


Il pilota veronese, in equipaggio con Giuseppe Ceschi sulla Peugeot 208 R2B della Munaretto Sport, parteciperà per la terza volta in carriera alla leggendaria corsa siciliana, anche se si tratterà per lui quasi di un debutto, alla luce della rivisitazione del percorso di questa 102^ edizione. Il portacolori della Destra 4 Squadra Corse ha potuto beneficiare di una importante sessione di test collettivi sulle Madonie prima di affrontare un rally particolarmente tecnico ed insidioso che si dipanerà su oltre 150 chilometri di prove speciali concentrati nella giornata di sabato 12 maggio. Il programma agonistico della manifestazione inizierà venerdì con lo shakedown in Loc. Trabia dalle ore 8:30 prima della scenografica partenza da "Piazza Massimo" - Piazza Giuseppe Verdi a Palermo, che ogni anno attira migliaia di appassionati che abbracciano le vetture da corsa con due suggestive ali di folla. Alle 19:00 di venerdì la prova spettacolo di apertura “BLUTEC” a Termini Imerese darà il via alle ostilità, prima del riordino notturno al Targa Florio Village. Sabato la 102^ Targa Florio entrerà nel vivo già alle 6:15 del mattino per disputare ben 15 prove speciali, cinque da ripetere per tre volte, in gran parte inedite con la lunga “Scillato – Polizzi” (14.90 km) che sarà probabilmente quella più insidiosa e decisiva per la classifica. L’arrivo sarà in Piazza Garibaldi a Cefalù dalle 21:00 al termine di una tappa lunga e tosta dove per primeggiare saranno necessarie maturità ed esperienza oltre alla velocità. Il meteo rappresenta un’altra grande incognita del weekend, con condizioni decisamente instabili che potrebbero rendere difficile la scelta degli pneumatici. Stefano Strabello: “Partecipare alla Targa Florio è sempre una grande emozione, qui si sono scritte pagine indelebili dell’automobilismo e competere su queste strade è prima di tutto un grande orgoglio. Non ho mai fatto molti chilometri nelle mie precedenti due partecipazioni, quindi per me sarà un’edizione

molto importante dove cercherò di continuare al meglio il mio apprendistato con la Peugeot 208 R2B puntando ad un buon risultato nel Campionato Italiano Rally Junior e nel Trofeo Peugeot Competition 208 Top. Sulla carta il percorso è bello, anche se potrò rendermene conto solo dopo le ricognizioni, ma so già che su un asfalto scivoloso come questo, pioggia o non pioggia, servirà un set-up molto curato per ottenere il massimo dalla vettura”.


2018-05-03 - 12134

Stefano Strabello Targa Florio