Alpe del Nevegal dal sapore dolce amaro per Luca Gaetani

Alpe del Nevegal dal sapore dolce amaro per Luca Gaetani


Si è svolto lo scorso fine settimana in provincia di Belluno la prima tappa del CIVM, che ha visto Luca Gaetani e la sua nuova Ferrari 458 GT3 fare il proprio debutto nel Campionato della massima serie. Nonostante il driver padovano sia riuscito ad aggiudicarsi un secondo posto nel gruppo GT, il bilancio di questo week end di gare non è del tutto positivo a causa di alcuni piccoli inconvenienti che hanno condizionato l'intera prestazione. La prima delle due manche di prova del Sabato è stata limitata da un pioggia costante, mentre la seconda prova è servita al portacolori della Vimotorsport per prendere sempre più confidenza con la vettura. Domenica lo scenario era completamente diverso, con un sole intenso a scaldare ed asciugare completamente il tracciato tanto che Gaetani con le coperture Avon è riuscito a migliorare il suo tempo di ben 7 secondi stampando un buonissimo 2.50.79, a soli 0.59 secondi dal leader della classifica, Lucio Peruggini, piazzandosi al secondo posto. Purtroppo in gara 2, complice la tensione, la Rossa non collabora con il driver spegnendosi in partenza e mandando in fumo qualsiasi tentativo di abbassare il tempo e aggiudicarsi il titolo. Un piccolo errore che sfortunatamente è costato molto caro. Ora non resta che rimboccarsi le maniche per essere più competitivo al prossimo appuntamento in calendario, previsto per fine mese alla 49° Verzegnis Sella-Chianzutan.


2018-05-08 - 5947

Alpe del Nevegal Gaetani