Gulf Althea BMW gioca in casa in questo weekend a Imola

Gulf Althea BMW gioca in casa in questo weekend a Imola


Solo un breve viaggio per il Gulf Althea BMW Racing Team questa settimana, che sarà impegnato a Imola, all’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari, per il quinto round del campionato Mondiale Superbike ed il terzo round del campionato europeo Superstock 1000.
La squadra italiana è molto motivata a far bene sul suo circuito di casa e, per prepararsi al meglio per l’evento, è stata in pista a Magione la settimana scorsa per due giorni di test privati. Purtroppo, durante le prove il pilota Stock Alessandro Delbianco è stato vittima di una scivolata che gli ha causato una frattura scomposta della spalla destra. I medici lo hanno operato con successo lunedì ed il giovane pilota italiano si augura di poter tornare in sella già venerdì mattina. Non sarà per niente facile però, e bisognerà attendere l’eventuale benestare da parte dei medici del circuito per poter correre a così pochi giorni dall’intervento.
In pista quasi tre settimane fa ad Assen, nei Paesi Bassi, Loris ha concluso le gare SBK in settima e ottava posizione. Delbianco, gareggiando sul tracciato olandese per la prima volta, ha tagliato il traguardo ottavo nella gara del Stock1000, ottenendo i suoi primi punti per la classifica del campionato.
Dopo i primi quattro round, Baz si trova nono in classifica, con 44 punti, mentre Delbianco è dodicesimo nella categoria Stock1000, con 8 punti. Entrambi i piloti Gulf Althea BMW sperano di poter incrementare il loro punteggio in questo weekend.
“Il test svolto la scorsa settimana è stato positivo e sono contento del progresso fatto per quanto riguarda l’elettronica e il forcellone. Adesso dobbiamo vedere se riusciamo a far funzionare il tutto anche a Imola. Abbiamo anche migliorato qualcosina sul wheelie-control, un elemento importante in vista della gara imolese, e quindi sono soddisfatto del lavoro svolto con il team e con i tecnici BMW. Sarà interessante vedere quanto possiamo ridurre il gap, sono curioso, anche perché non corro a

Imola dal 2014.”
“Mi hanno operato lunedì e onestamente, anche se non sono a posto fisicamente ovviamente, mi sento molto forte mentalmente, ho tanta voglia di correre questo weekend. Arriverò in circuito giovedì e poi vedremo, insieme ai medici della Clinica Mobile, se è fattibile o no. Imola mi piace molto, l’ho vista solo una volta ma è una delle mie piste preferite, molto tecnica, molto bella. Vedremo cosa riusciamo a fare.”


2018-05-08 - 9168

Gulf Althea BMW Imola