F4 Fittipaldi e Vesti i polemen al Paul Ricard

F4 Fittipaldi e Vesti i polemen al Paul Ricard

Fittipaldi ottiene i migliori tempi delle due sessioni, ma è penalizzato nella prima e Vesti festaggia la pole inaspettata


Sul circuito del Paul Ricard con asfalto asciutto e grande grip (umidità 75%, 15°C la temperatura dell’aria e 21°C quella dell’asfalto alla partenza della prima sessione, ore 9:00) Enzo Fittipaldi è stratosferico nelle due sessioni di qualificazione della mattina, ma pecca di attenzione nella prima e non rispetta le bandiere gialle della virtual safety car. I commissari sportivi devono procedere ad annullare il suo miglior tempo (2’05.711), relegandolo il brasiliano al 7° posto in griglia. Ringrazia Frederik Vesti, pilota danese che alla sua prima esperienza al Paul Ricard e senza alcun test effettuato precedente dal team (Van Amersfoort Racing). Vesti è da subito risultato competitivo e si era piazzato al secondo posto assoluto della prima sessione, così partirà oggi pomeriggio alle 14:50 in pole position. Secondo in griglia sarà Gianluca Petecof (Prema Theodore Racing), staccato di 0”086, terzo Olli Caldweel (Prema Theodore Racing) e chiude le prime due file della griglia di partenza Jack Doohan (Prema Theodore Racing). Ancora un poco in difficoltà, rispetto alle sue migliori prestazioni, Leonardo Lorandi (Bhai Tech Racing) è “solo” quinto a 0.561 da Vesti. La griglia di partenza
Nella seconda sessione di qualificazione è nuovamente Enzo Fittipaldi ad ottenere il miglior tempo, con uno strepitoso 2’04.935, addirittura sotto il muro dei 2’05.000. Ma sono quasi tutti i piloti a migliorarsi su un tracciato che va man mano


2018-05-12 - 8234

Fittipaldi Paul Ricard

Vesti Paul Ricard
F4 Fittipaldi
F4 vesti