Cronoscalata Scarperia Giogo

Cronoscalata Scarperia Giogo

Alle 10 di domani domenica 13 maggio il via della gara del Mugello in manche unica sui 7650 metri sulla SS 503, sarà il 3° Round di Campionato Italiano Velocità Salita Autostoriche. Dopo le ricognizioni si delineano sfide sul filo dei centesimi di secondo


Scatta alle 10 di domani, domenica 13 maggio la Scarperia - Giogo 2018, terzo round del Campionato Italiano Velocità Salita Autostoriche, organizzata dalla Scuderia Clemente Biondetti ed Automobile Club Firenze. Si sono svolte oggi le due salite di ricognizione del tracciato, che per i 115 concorrenti ammessi al via, hanno delineato delle sfide ravvicinate in ogni categoria, che in gara saranno garanzia di alto spettacolo ed agonismo acceso sui 7.650 metri che da Scaprepria si arrampicano fino a al Passo del Gogo lungo la Strada Statale 503, coprendo un dislivello di 570 metri. Dopo le ricognizioni i migliori riscontri sono stati per Uberto Bonucci su Osella PA 9/90 BMW di 4° raggruppamento, il senese del Team Italia che con il tempo 4’22”74 si è aggiudicato l’ipotetica pole, facendo meglio di 13 centesimi di secondo del fiorentino Stefano Peroni sulla Martini Mk32, la monoposto di 5° raggruppamento con cui il driver e preparatore è leader tricolore di categoria.Tra i due toscani il duello per il miglior tempo di gara è assicurato. Molto bene in evidenza anche il milanese Walter Marelli sulla Osella PA 9/90 BMW da 2000 cc, di 4° Raggruppamento, con cui è sempre più in pieno feeling e dopo una prima salita di “studio”, nella seconda manche è stato molto più concreto.
Ottimo riscontro per Massimo Perotto che ha trovato immediatamente delle efficaci regolazioni per la BMW M3. Solo una salita per il piemontese Guido Vivalda sulla Lucchini Alfa Romeo Sport Nazionale, che ha usato il resto della giornata per alcuni interventi sulla biposto in vista della gara. Si candida ai migliori tempi in assoluto in gara anche l’altro fiorentino Giuliano Peroni senior, che sulla Osella PA 3 BMW, ha mostrato le intenzioni di un pesante allungo in 2° Raggruppamento, categoria dove le Gran Turismo attaccano sempre i vertici, in particolare la De Tomaso Pantera dell’alfiere Bologna Squadra Corse Giuliano Palmieri e la Porsche Carrera del compagno di squadra Idelbrando Motti,

entrambi bolognesi.


2018-05-14 - 2576

Cronoscalata Scarperia Giogo