Simone Riccitelli, subito al top nei test di Misano per il Campionato Italiano Sport Prototipi

Simone Riccitelli, subito al top nei test di Misano per il Campionato Italiano Sport Prototipi

Il giovanissimo pilota di Fabriano, appena 15enne, ha dominato la giornata di prove disputatasi ieri sulla pista intitolata a Marco Simoncelli. Ed i tempi sono già in linea ai giri più veloci di CN2 dello scorso anno e migliori delle F4


Una lunga giornata di test ha visto impegnato ieri a Misano il Kinetic Racing Team, in vista del primo round per il Campionato Italiano Sport Prototipi in programma a Monza nel weekend del 3 giugno. In pista Nicola Neri e Simone Riccitelli con il pilota bolognese che è riuscito a completare circa 40 tornate dedicate allo sviluppo del set-up ed il giovanissimo pilota di Fabriano che ha chiuso la giornata con 70 giri percorsi ed il miglior tempo assoluto. Riscontri cronometrici, peraltro, che con 1'34.992 siglato al termine di una giornata condizionata dalle piogge del mattino, non solo hanno imposto Riccitelli e la Wolf GB08 Thunder davanti al plotone di 29 Formula 4 impegnate nella stessa occasione, ma hanno anche significato un passo subito in linea ai migliori tempi sul giro fatti segnare lo scorso anno in gara a Misano con Ivan Bellarosa, in 1'34.574 sulla GB08 Tornado motorizzata Peugeot 1.6 Turbo e Walter Margelli in 1'34.655 sulla Norma Honda CN2. “E dobbiamo anche pensare che abbiamo percorso l’intera giornata con gomme rigorosamente usate – aggiunge Luca Riccitelli, papà di Simone e team principal del Kinetic Racing Team – È chiaro perciò che siamo molto soddisfatti. Simone peraltro non conosce ancora le piste ed è tutto nuovo. Esprimerci subito su questi livelli ci riempie di soddisfazione. Anche Nicola Neri ha completato una giornata molto importante sia per ricercare le scelte più corrette al set-up, che per ritrovare l’affinità di guida con una Sport Prototipo. Non ha potuto girare con continuità nella giornata, altrimenti i tempi sarebbero arrivati anche da lui. È stata una sessione di test molto importante sul fronte tecnico. Conosciamo sempre meglio questa vettura e siamo sempre più contenti. Il fatto che i tempi siano arrivati anche con gomme usate non è un caso. La Wolf Thunder esprime un grande equilibrio anche in queste condizioni e questo significa che è nata veramente bene”.


2018-05-25 - 4054