Suzuki Trophy al Rally Elba Giorgio Cogni cala il tris

Suzuki Trophy al Rally Elba Giorgio Cogni cala il tris

Al giro di boa del calendario, con tre ancora prove da disputare, Giorgio Cogni conduce la classifica del Suzuki Rally Trophy seguito da Stefano Martinelli e da Fabio Poggio; l'emiliano è anche primo della classifica Under 25 e della graduatoria generale del Campionato Italiano R1


Il quarto round della serie monomarca ha esaltato le prestazioni sportive di Suzuki SWIFT Boosterjet 1.0 e confermato quelle di SWIFT Sport 1.6, ancora una volta al vertice assoluto del Campionato Italiano R1 con due equipaggi Suzuki ai primi due posti. Le compatte di Casa Hamamatsu danno spettacolo nel rally dell'Isola Toscana, dove prevalgono l’equipaggio Under 25 dei piacentini Giorgio Cogni e Gabriele Zanni.

Cogni sta marchiando a caldo questa quinta edizione del Suzuki Rally Trophy. Con tre affermazioni consecutive, negli ultimi tre round disputati, il piacentino della Meteco Corse è l'indiscusso dominatore della stagione 2018 della serie monomarca che si corre con le versioni sportive delle compatte Suzuki SWIFT gommate Toyo Tires. Perfetto interprete alla guida di Suzuki SWIFT Sport 1.6 in classe R1B Cogni "junior" non perde occasione per ribadire la competitività vincendo di forza e convinzione il quarto round della stagione, "piegando" la coriacea resistenza di Andrea Scalzotto, secondo al termine della competizione, e di Simone Rivia, terzo di rimonta con la SWIFT della Versilia Rally Team.

Il Rally Elba è cominciato venerdì 25 maggio, con l'iniziale testa a testa tra il piacentino Cogni, al comando dopo le prime due prove speciali, e il vicentino Scalzotto, subito alle sue spalle nella frazione d'apertura, ma superato da Simone Rivia dopo la seconda Piesse. È la prova spettacolo di Portoferraio, terzo impegno della gara, a dare la prima svolta alla classifica, con Andrea Scalzotto che passa al comando dopo aver guidato in modo redditizio nella frazione, approfittando, forse, dell'improvviso rallentamento di Cogni e dell'errore commesso da Rivia nel compiere un giro in più sul sinuoso tracciato, che gli costa una penalità di 30". Il ligure dell'Euorspeed, Fabio Poggio, è terzo ed è il migliore alla guida delle SWIFT 1.0 Boosterjet in versione Racing Start, con il pilota della GR Motorsport Stefano Martinelli alle spalle e con una

penalità di 10". I successivi impegni serali e le cinque frazioni del sabato hanno visto Cogni tornare al vertice, confermare Scalzotto al secondo posto e la veemente rimonta di Rivia, classificatosi terzo; in quarta, quinta e sesta posizione chiudono, nell'ordine, Poggio, Caldani, e Martinelli.
Classifiche del Suzuki Rally Trophy:

Conduttori: 1. Cogni punti 70; 2. Martinelli 52; 3. Poggio 49; 4. Rivia 42; 5. Scalzotto 36; 6. Denaro 12; 7. Peloso 10; 8. Caldani 8; 9. Cazzola 8; 10. Soliani e Strabello 7; 10. Pollarolo 6.

Navigatori: 1. Zanni 70; 2. Baldacci 52; 3. Cavallotto 31; 4. Faettini 28; 5. Andrian 22; 6. Iguera 10; 7. D’Alessandro 8; 8. De Paoli 6; 9. Pozzoni 6.


2018-05-29 - 5208