Team Terra e Moto Pratna da applausi al Donington Park

Team Terra e Moto Pratna da applausi al Donington Park

Il pilota indonesiano sfiora nuovamente la zona punti dopo una gara costantemente all’interno della Top 15 di categoria


Al Donington Park ImanuelPutraPratnacolleziona un’altra prestazione di assoluto spessore nelSupersport 300 FIM World Championship mancando per un soffio l’obiettivo dei primi punti iridati stagionali. Il week end inglese della squadra corse di Faenza è subito propositivo perché il feeling tra il pilota asiatico e la sua Yamaha YZF-R3numero 96cresce di curva in curva. La combinazione dei crono ufficiali, dopo una SP1 addirittura da 5° tempo, vale la casella numero 15 dello schieramento (1’44.234). Settaggi ideali ed alcuni accorgimenti tecnici trovano il riscontro del warm up domenicale (9° posto) prima della gara pomeridiana che registra una partenza da incorniciare del talento indonesiano. I primi giri della corsa annoverano l’ormai tradizionale caduta di un concorrente che divide in due tronconi il gruppo di testa con Pratna inserito nel secondo segmento in compagnia di Edwards e Herrera. Sono tornate di grande equilibrio con alcuni avversari dalle retrovie che riassorbono il divario portando ben 7 piloti in lotta per l’ingresso nella Top 10. Al 4° passaggio Pratna è 13° per una serrata lotta che si risolve soltanto sotto alla bandiera a scacchi con quel gioco delle scie che costringe l’alfiere del team romagnolo al 17° posto a pochissimi decimi dalla meta. Brno è già dietro all’angolo (8-10 giugno) per consacrare con il crisma dell’ufficialità dei punti l’evidente ascesa di Pratna nel mondiale di specialità.

ImanuelPutraPratna (pilota Team Terra e Moto):“Un week end di questa portata infonde tanta positività per il futuro ma lascia l’amaro in bocca nell’immediato per una Top 15 a pochissimi decimi. Un lavoro incredibile quello svolto dagli uomini del Team Terra e Moto che hanno migliorato di giorno in giorno l’assetto della moto permettendomi di giocare al meglio tutte le mie chances. La strada è quella giusta, con una qualifica di spessore possiamo duellare con il lotto dei protagonisti per tutta la gara. I punti arriveranno e guardiamo a Brno con

grande fiducia in tal senso.Ringrazio tutto il personale del Team Terra e Moto, gli sponsor ed i miei tifosi”.


2018-05-31 - 5724