Misano, Qualifica. Claudio Giudice è il poleman per il secondo round del Campionato Italiano Sport Prototipi

Misano, Qualifica. Claudio Giudice è il poleman per il secondo round del Campionato Italiano Sport Prototipi

Il 23enne pilota torinese di Scuderia Giudici si impone tra le Wolf GB08 Thunder motorizzate Aprilia RSV4 precedendo in meno di tre decimi Giacomo Pollini (Giacomo Race). Gli alfieri di Best Lap Lorenzo Pegoraro, Andrea Gagliardini e Dario Capitanio e poi Simone Riccitelli (Kinetic) seguono tutti in otto decimi. Appuntamento a domani con gara 1 alle 15.20


È stata una sessione di qualifica sul filo dei decimi di secondo quella che si è corsa a Misano per il secondo round stagionale del Campionato Italiano Sport Prototipi. A firmare la pole position con il tempo di 1’35.196 è Claudio Giudice, il 23enne pilota torinese della squadra di famiglia Scuderia Giudici, che con grande autorità e mostrando quel passo che già in gara 2 a Monza gli aveva permesso di conquistare il giro più veloce, svetta tra le Wolf GB08 Thunder motorizzate Aprilia RSV4, ancora una volta in minimo distacco. Come nel caso di Giacomo Pollini che comunque blinda la prima fila della partenza lanciata di domani con un distacco di 257 millesimi ed un vantaggio di misura analoga su un tris di Best Lap agguerritissimo. Il capoclassifica Lorenzo Pegoraro autore del terzo tempo, precede di soli 26 millesimi i compagni di colori Andrea Gagliardini e Dario Capitanio. Simone Riccitelli, il 15enne figlio d’arte del Kinetic Racing Team, non riesce ad andare oltre il sesto tempo anche se a soli otto decimi dalla pole e complice una seconda sessione di prove libere azzerata per un problema al differenziale che lo ha costretto subito ai box. Il quarto asso della scuderia di Maurizio Pitorri, Gianluca Carboni, è invece settimo davanti ai due primi alfieri di Bad Wolves, il britannico Jesse Menczer ed il californiano Shahin Mobine, mentre Filippo Caliceti completa la Top-10 sulla Wolf AB Racing divisa con “Paco” Gamberini e sulla quale è salito per la prima volta proprio a Misano dopo aver dovuto disertare la prima tappa di Monza. Simon Hultén (RPM RacePromote Scandinavia), Simone Borelli e Davide Uboldi per la BF Motorsport, Mirko Zanardini (AC Racing), Nicola Neri (Kinetic), Stefano Attianese (Bad Wolves), Mikhail Spiridonov, Andrea Perlini (Scuderia Giudici), Ron Eckhardt (Bad Wolves) e Joe Castellano (Giada Race) completano lo spettacolare schieramento di Sportscar che si lanceranno nella gara di domani, la prima del weekend.


2018-06-16 - 11510