Prototipi Mugello Gara 1 Vittoria di Matteo Pollini

Prototipi Mugello Gara 1 Vittoria di Matteo Pollini

Il pilota del Giacomo Race si impone al termine di una bagarre appassionante con gli alfieri di Best Lap, Lorenzo Pegoraro e Dario Capitanio. Il poker sul traguardo per la squadra di Maurizio Pitorri prosegue poi con Andrea Gagliardini e Gianluca Carboni al quarto e quinto posto.


Alla partenza di gara 1 il gruppo si lancia subito compatto con Riccitelli che prova l’attacco esterno e Zanardini e Capitanio che riescono a lanciarsi davanti a tutti, precedendo nell’ordine Pegoraro e Riccitelli. Già nel corso del primo giro, però, il pilota di AC Racing va in testacoda e si allarga nelle vie di fuga lasciando la testa della gara a Capitanio con in scia Pegoraro, Riccitelli, Gagliardini, Borelli, Pollini, Giudice, Uboldi, Carboni e Neri che chiude la Top-10. La ghiaia in pista e lo stop di Attianese nelle vie di fuga costringono alla Safety Car. Al via libera Pegoraro riesce a superare Capitanio all’esterno, mentre alle loro spalle Gagliardini è scatenato, ma deve poi allargare la traiettoria nelle vie di fuga. Il gioco delle scie alimenta la lotta per il terzo posto dove al quinto giro riesce ad emergere Pollini su Borelli, Gagliardini, Carboni ed Uboldi, mentre Riccitelli è autore di un dritto che lo costringe al ritiro. Con il trascorrere dei giri il gruppo di testa si ricompatta con Pollini che è il più determinato ed all’ottavo giro guadagna il comando su Pegoraro e Capitanio. Nella stessa tornata Borelli esce di scena lasciando così il quarto posto a Gagliardini che inizia ad avvicinarsi al terzetto di testa. Poco più distanti sono Carboni ed Uboldi in lotta e poi Neri, Giudice e Zanardini risalito nel frattempo nono davanti a Castellano. All’11esimo giro Pollini riesce a frapporre un distacco di sicurezza su Pegoraro e Capitanio in lotta, mentre alle loro spalle Gagliardini* si porta nella scia dei compagni di squadra con Carboni che segue poco più indietro completando il poker di Best Lap. Sul traguardo la vittoria a braccia alzate è per Pollini, davanti a Pegoraro, Capitanio e Gagliardini. A seguire Carboni classificato quarto, davanti a Uboldi, Giudice, sesto e poi Neri, Zanardini e Spiridonov davanti a Joe Castellano autore di un 11esimo posto da incorniciare. [Contenuto aggiornato. Nel corso della gara e fino a successivo esame

degli ufficiali, Gagliardini era stato penalizzato di 10 secondi per sorpasso in regime di Safety Car con conseguente classificazione al settimo posto. Una volta dimostrata, anche per ammissione del concorrente interessato (n.4 Borelli), l’avvenuta restituzione della posizione già in corso di gara, la classifica emanata ha visto il pilota di Best Lap correttamente riposizionato al quarto posto.]


2018-07-16 - 5464