Alice Paccagnella allo Slalom Sette Tornanti

Alice Paccagnella allo Slalom Sette Tornanti

La pilota di Saccolongo, in gara per Rally Team, è chiamata ad un risultato di rilievo in Trentino, per giocarsi al meglio le carte in vista del rush finale


Sei eventi ancora da disputare, gran parte dei quali con base nel centro e sud dell'Italia, ed ecco come la sesta edizione dello Slalom Sette Tornanti, in programma per questo fine settimana, diventi uno snodo fondamentale nel cammino di Alice Paccagnella nel Trofeo Italiano Femminile 2018. La vice campionessa in carica, attuale leader della serie tricolore, sarà obbligata a puntare al risultato pieno, in provincia di Trento, al fine di consolidare quanto più possibile la propria posizione ed organizzare poi la campagna finale, lontana da casa. La classifica assoluta conduttrici provvisoria vede attualmente la “lady driver” di Saccolongo al comando, in solitaria, con nove punti, inseguita da Angelica Giamboi e Vincenza Allotta, rispettivamente distanti quattro e cinque lunghezze. Per affrontare al meglio una trasferta così delicata la portacolori di Rally Team potrà finalmente avvalersi di una rivitalizzata, grazie all'arrivo del tanto atteso nuovo cuore pulsante, Opel Corsa GSI 8 valvole di gruppo N, seguita come di consueto da Race Group. “Dopo il bel risultato della gara di casa siamo pronti ad una nuova sfida” – racconta Paccagnella – “che avrà luogo questo fine settimana in un altro evento che conosciamo bene: il Sette Tornanti. Sarà l'ultimo appuntamento prima che il Trofeo Italiano Femminile faccia rotta verso il sud. Con un calendario di quattordici round, combinati al nostro risicato budget, dobbiamo cercare di ottimizzare il più possibile le nostre presenze. Ecco perchè qui a Trento dovremo puntare al bottino pieno, per incamerare più punti possibili e decidere come gestire la parte finale della stagione. Diciamo che la geografia del campionato, dopo Trento, non sarà più dalla nostra parte e ci renderà la vita abbastanza difficile. Ci proveremo fino alla fine.”
In programma per Domenica 5 Agosto lo Slalom Sette Tornanti, organizzato dalla Scuderia Trentina, si avvale di uno scenario dal blasone

conclamato. Il percorso di gara si articola infatti su un tratto della Cronoscalata Trento - Bondone, uno degli eventi più importanti del Campionato Italiano Velocità Montagna e del FIA European Hill Climb Championship. Teatro della sfida sarà quindi la strada provinciale numero 85, del Monte Bondone, dal chilometro cinque, in località Sardagna, sino al 7,95, in località Candriai. La lunghezza totale sarà di 2,95 chilometri, con una pendenza media del 7,89% ed un dislivello di 233 metri.

“Come ad Este anche qui abbiamo già corso in passato” – sottolinea Paccagnella – “compreso lo scorso anno, con la stessa vettura. Il percorso è davvero molto bello, una salita tecnica ma divertente. C'è un'alta densità di tornanti, del resto lo dice lo stesso nome dell'evento. Jonny e Dilan saranno impegnati, come ad Este, nelle vesti di pilota. In assistenza avremo come punto di riferimento, unico, Martino. L'incognita del motore? Non ci pensiamo. Speriamo vada bene.”


2018-08-02 - 360