Debutto degli eredi Pintarelli al Rally Salsomaggiore

Debutto degli eredi Pintarelli al Rally Salsomaggiore

Prima uscita dei fratelli Pintarelli, figli del patron della Scuderia Pintarally Motorsport al 1° rally day a Salsomaggiore


Un debutto un po’ travagliato quello dei fratelli Pintarelli, con Matteo al volante della Suzuki Swift 1600 R1B con alla note la già esperta sorella Silvia, alla 1° edizione del Rally Day Salsomaggiore. Un 4° posto di classe che non lo soddisfa “dice Matteo Pintarelli ” gara un po’ strana, sporca, sconnessa e molto corta. Ho avuto dei problemi a capire la macchina ed essendo stata annullata un prova, non sono riuscito a fare molta strada e divertirmi come volevo, oltre a non aver trovato un buon feeling con le gomme. Gara comunque utile come approccio iniziale, da pilota, nel mondo dei rally. Il suo debutto nel mondo delle corse è stato ad inizio a luglio con la salita Trento Bondone su una Renault Clio Williams gruppo A del Team Pascoli regalandosi il suo primo podio con un terzo posto di classe. Da menzionare anche l’ottima prestazione dell’altro pilota al suo debutto come Matteo, Fabio Farina che dopo la parentesi Trento-Bondone con un secondo posto di classe approda ai rally con la stessa vettura. Fabio esperto motociclista nel mondo del cross, navigato da Federico Manica, a bordo di una Renault Clio Williams gruppo A, porta a casa un 9° posto di classe. Commenta così la sua gara “Esperienza bellissima quella che ho provato al mio primo rally, fin dai primi km mi sono trovato a mio agio con la “mia” Clio A che ci ha permesso di toglierci anche qualche

piccola soddisfazione, conquistando un bellissimo secondo posto di categoria nella prima ps del secondo giro. Devo ringraziare in primis il mio copilota Federico Manica che pur essendo alla sua prima esperienza come navigatore è stato bravissimo e molto preciso, poi voglio ringraziare la scuderia che ha fatto un ottimo lavoro dando anche consigli molto utili” Nella gara di casa è sicuramente una grande soddisfazione che Paissan si ragala il primo gradino del podio di classe e gruppo conquistata a bordo di una Subaru Impreza Wrx con la quale si cimentava in gara per la prima volta. Dopo un primo passaggio di ricognizione molto guardingo ed attento a “capire” la vettura, Renato ha dato il meglio di sé alla seconda manche di gara durante la quale ha staccato il tempo che gli è valso il primo posto di gruppo N nella 6a edizione dello Slalom 7 Tornanti. Ci dice Renato: Salito per la prima volta in gara su una trazione integrale il risultato è stato molto positivo sia dal punto di vista della crescita personale che per il risultato ottenuto. I prossimi appuntamenti della scuderia sono ai primai di settembre che vedrà diversi piloti impegnati in due distinti terreni di gara; la salita di Pedavena con Dennys Adami (Bmw M3 E36), Piero Chicco (Mini Cooper S) e Roberto Parisi (Clio S1600). Rino Lunelli e Federico Manica, rispettivamente su Suzuki Swift TB ed R1, si

cimenteranno invece nel Rally Alpi Orientali in Friuli. Il 2 settembre sarà il turno del duo Ghezzi-Giovanelli in pista all'Hungaroring a Budapest con la Porsche 997 GT4R. Sempre il 2 settembre Fulvio Bolfelli ed Eugenio Boschi saranno impegnati nel Trofeo Michael Racing con le Clio 1800 16V.


2018-08-08 - 9254