Matteo Grattarola Talenti Azzurri FMI è Campione del Mondo Trial2

Matteo Grattarola Talenti Azzurri FMI è Campione del Mondo Trial2

Con la vittoria conseguita a Pietramurata Matteo Grattarola conquista il titolo mondiale classe Trial2: un traguardo storico per il motociclismo italiano


Successo storico per il movimento del Trial italiano. Matteo Grattarola, affermato protagonista della specialità, con la vittoria conseguita a Pietramurata si è laureato Campione del Mondo Trial2 al culmine di una stagione che lo ha visto in evidenza a livello nazionale ed internazionale. Coinvolto nel progetto Talenti Azzurri FMI della Federazione Motociclistica Italiana, l'atleta delle Fiamme Oro ha coronato un 2018 memorabile con l'affermazione nel FIM Trial2 World Championship, soltanto l'ultima in ordine di tempo dopo i successi maturati nell'Italiano Trial Outdoor e Indoor oltre che nel Campionato Europeo.
Il trialista valsassinese, schierato dal Sembenini NILS Montesa RedMoto Trial Team, si è reso protagonista di una prestazione da incorniciare nella giornata di gara vissuta al Metzeler Offroad Park NILS di Pietramurata. Chiamato a recuperare i 5 punti di svantaggio da Toby Martyn in campionato, Grattarola si è assicurato la quarta vittoria stagionale con sole 2 penalità registrate nei 2 giri di gara, diventando il primo italiano a laurearsi Campione del Mondo nella storia della specialità. Un traguardo prestigioso e memorabile per il motociclismo italiano, anticipato nel precedente round del Mondiale Trial dall'affermazione di Alex Brancati, trialista diciassettenne a sua volta coinvolta nel progetto Talenti Azzurri FMI, nella Coppa del Mondo Trial2 Femminile (FIM Women's Trial2 World Cup).

Matteo Grattarola in azione a Pietramurata (Ph. Christian Valeri) - Scarica la foto
Per quanto concerne gli altri Talenti Azzurri impegnati a Pietramurata, quattordicesimo posto in gara e decimo in campionato per Lorenzo Gandola nella Trial2, mentre Carlo Alberto Rabino ha concluso secondo per la discriminante degli zeri nella Trial125. Sfortunato Andrea Gabutti, Campione Italiano TR3 125 2018, costretto alla resa per un inconveniente registratosi in prossimità dell'inizio delle qualifiche.

Fabio Lenzi, Direttore Tecnico Trial FMI:

"Siamo estremamente orgogliosi della vittoria mondiale di Matteo Grattarola. Nella tappa decisiva della stagione è stato autore di una gara perfetta: sapeva di dover vincere e ha vinto, oltretutto con margine rispetto ai suoi avversari. Con sole 2 penalità, 1 accusata al primo ed 1 al secondo giro, ha messo in mostra le sue capacità in un percorso certamente non facile, con zone difficili ed insidiose per via del particolare terreno di Pietramurata. Con il concomitante terzo posto di Toby Martyn, presentatosi da capo-classifica ed autore di una seconda parte di stagione in crescendo, si è così laureato Campione del Mondo Trial2 con un bottino di quattro vittorie in nove giornate di gara. Un traguardo che ci rende orgogliosi ed entusiasti: da parte di tutta la FMI un plauso a Matteo per questa sua fantastica stagione. Per quanto concerne gli altri Talenti Azzurri impegnati a Pietramurata, la gara di Lorenzo Gandola è stata condizionata da un inconveniente, ma è comunque riuscito a concludere decimo in campionato alla sua stagione d'esordio nella Trial2. Carlo Alberto Rabino nella Trial125 è stato autore di una brillante prestazione, con la vittoria sfumata soltanto per la discriminante degli zeri. Peccato infine per Andrea Gabutti, iscritto da wild card, il quale non ha potuto prender parte alla gara per un problema tecnico registratosi pochi minuti prima dell'inizio delle qualifiche".


2018-09-17 - 5201