MENEGATTI REGALA IL BIS NEL CIWRC A JTEAM

MENEGATTI REGALA IL BIS NEL CIWRC A JTEAM

Il pilota di Zanè, sulla Renault Clio Super 1600 di Munaretto, festeggia il secondo alloro consecutivo, con una gara di anticipo, sulle strade del San Martino di Castrozza


Paolo Menegatti e Matteo Gambasin sono di nuovo sul gradino più alto del podio nel Campionato Italiano WRC, con una gara di anticipo rispetto al termine della stagione. Il pilota di Zanè, portacolori della scuderia Jteam, iscrive per il secondo anno consecutivo il proprio nome nell'albo d'oro della serie dedicata agli specialisti dell'asfalto. La trentottesima edizione del Rally San Martino di Castrozza, andata in scena nel recente weekend, ha visto il vicentino porre il sigillo tricolore con un dominio imbarazzante: sette prove speciali vinte su altrettante disputate ed un distacco, sul primo dei diretti inseguitori, di quasi sei minuti la dicono lunga su un ruolino di marcia inarrestabile. Il penultimo atto del CIWRC non è stato mai messo in discussione: nella carambola delle condizioni meteo avverse, della super speciale spettacolo “San Martino Cittadina”, Menegatti rifila, in meno di tre chilometri, ben 14”2 a Ceccato e 34”7 a Pancrazi. Si riaprono i battenti al Sabato, sulla prova di “Manghen”, ma la musica non cambia con la Renault Clio Super 1600 griffata Munaretto che lascia le briciole alla concorrenza. Un avvio imperante che vedrà il portacolori della scuderia bassanese autentico mattatore di giornata, in grado di porre la propria firma su ogni singolo crono in programma, sino a chiudere ai piedi della top ten assoluta e primo tra le due ruote motrici, mettendo in riga avversari di indubbio valore come Ferrarotti e Gasperetti sulle Renault Clio R3T. “Il San Martino di Castrozza è una gara che ci piace molto” – racconta Menegatti – “ma, nonostante la classifica possa far apparire un dominio, in realtà abbiamo avuto i nostri problemi. Alla prima di Venerdì sera siamo andati davvero forte ed abbiamo fatto la differenza. Il Sabato, sul primo giro, abbiamo sofferto un pochino nei tratti umidi, soprattutto in salita. Quando arrivava la discesa eravamo in palla, avevamo una vettura perfetta. La terza speciale ci ha fatto soffrire perchè ci

siamo ritrovati senza interfono ma, visti i distacchi, abbiamo cercato di gestire e di raccogliere i punti necessari per chiudere il campionato, prima del Como.” Tanti i motivi per festeggiare, a partire dal successo nella Coppa ACI Sport, riservata alle vetture Super 1600, A7 e Prod. E7 con un bottino attuale di trentaquattro punti sul secondo. Menegatti fa sua anche la Michelin Rally Cup tra le Super 1600, A7, K10, RS 2.0 Plus, Prod. E7 e Prod. S3: in attesa del Como la partita è chiusa, grazie alle settantotto lunghezze di margine. La tripletta si chiude con la vittoria nel CIWRC Organizzatori, classe Super 1600, A7, K10, RS 2.0 Plus: qui sono trenta i punti di vantaggio sul primo inseguitore, ad una gara dal termine. “Grazie a tutti” – sottolinea Menegatti – “a partire dalla mia compagna, che mi sostiene sempre, a Jack Battaglia, grande presidente di Jteam, a Matteo Gambasin, compagno di abitacolo perfetto ed al team Munaretto. Proveremo a farci un regalo prima di fine stagione.”


2018-09-19 - 9772

Paolo Menegatti

Matteo Gambasin
Rally San Martino di Castrozza
MENEGATTI CIWRC A JTEAM