CIV Mugello bagarre per il team Terra e Moto

CIV Mugello bagarre per il team Terra e Moto


L’Autodromo del Mugello ha ospitato il nono e decimo round del CIV 2018 e il team Terra e Moto si è presentato sul circuito toscano col solo Nathan Michaud, pilota iscritto alla Supersport 300. Gabriele Esposito (Supersport 300) e Gabriele Cottini (National Trophy 600), infatti, sono ancora convalescenti per gli infortuni rimediati lo scorso luglio a Misano e questo ha costretto la squadra faentina a correre al Mugello a ranghi ridotti. Il weekend è stato impegnativo, ma positivo. Michaud ha incontrato grandi difficoltà a farsi valere nelle prove e in qualifica (dove continua a fare fatica), ma come lo scorso luglio a Misano il giovane monegasco ha dato il meglio di sé nelle due gare. Michaud si è scambiato ripetutamente sorpassi e controsorpassi con altri piloti e dopo due gare combattutissime ha lasciato il Mugello con in tasca un 27° e un 23° posto, entrambi conquistati rimontando dalla trentaquattresima posizione. Il team Terra e Moto guarda adesso all’ultima tappa del Mondiale Supersport 300, che si svolgerà il 28 e 30 settembre a Magny Cours (Francia). Per le ultime due gare del CIV, invece, l’appuntamento è dal 4 al 7 ottobre a Vallelunga. Ilaria Cheli (Team Manager Terra e Moto): “Siamo molto contenti di come si è concluso il weekend. Nathan si è migliorato costantemente e nelle due gare si è fatto valere a suon di sorpassi e ‘sportellate’. Lui si è divertito molto e questo è più importante di qualsiasi risultato, perché la cosa che conta di più per noi di Terra e Moto è che i nostri piloti si divertano e siano felici. Cercheremo di chiudere bene la stagione a Vallelunga, ma prima ci recheremo in Francia per il round conclusivo del Mondiale, speranzosi di far bene con un pilota che annunceremo presto.”


2018-09-25 - 9141

Nathan Michaud Team terra e Moto Mugello
CIV Mugello bagarre per il team Terra e Moto

CIV

Nathan Michaud
team Terra e Moto
Mugello