Stefano Strabello al 36° Rally Due Valli

Stefano Strabello al 36° Rally Due Valli

Un weekend particolarmente emozionante attende Stefano Strabello, che i prossimi 12 e 13 ottobre sarà impegnato a Verona per il 36° Rally Due Valli, appuntamento di chiusura del Campionato Italiano Rally Junior 2018 e del Peugeot Competition 208 Top 2018


Il pilota veronese affronterà la gara di casa con la Peugeot 208 R2B #36 preparata da Munaretto Sport per i colori della Destra 4 Squadra Corse al termine della stagione di debutto con la berlinetta francese che ha regalato diverse soddisfazioni a Strabello capace di accrescere le sue prestazioni sia su terra che su asfalto. L’appuntamento del Rally Due Valli sarà per certo il round più atteso del calendario per il pilota di Legnago, che sulle prove speciali intorno a Verona, navigato da Davide Bianchi, potrà contare sull’affetto e il sostegno di tanti tifosi.
A rendere particolare l’appuntamento veronese anche l’inedita sfida in famiglia con papà Paolo Strabello, navigato da Giuseppe Ceschi, che sarà al via su una Peugeot 207 S2000 (#20) sempre preparata da Munaretto Sport per i colori della Destra 4 Squadra Corse nella gara del Campionato Italiano Rally. Il percorso di quest’ultimo impegno stagionale sarà particolarmente tosto, concentrato nelle giornate di venerdì 12 e sabato 13 con 11 prove speciali e 157 chilometri cronometrati. Dopo lo shakedown di venerdì mattina, il 36° Rally Due Valli entrerà nel vivo alle 14:00, con la partenza dal parco assistenza di Veronafiere. I piloti affronteranno una doppia ripetizione della prova “Erbezzo”, la più lunga del weekend con i suoi 22.43km, per poi chiudere la prima giornata con la prova spettacolo “Città di Verona – Alfa Romeo Girelli” al Parcheggio C dello Stadio Bentegodi.
Sabato 13 la gara entrerà nel vivo con otto prove speciali, quattro da ripetere per due volte, intervallate dal parco assistenza di metà giornata a Veronafiere. Attesa per la lunga “Ca’ del Diaolo”, istituzione del rallysmo veronese con il passaggio in Loc. Collina, dove il tifo sarà sicuramente quello delle grandi occasioni. Da non sottovalutare anche la prova di “Santissima Trinità” con il famoso salto negli ultimi chilometri che attrarrà anche in

questo caso numerosi appassionati. L’arrivo, in Piazza Bra a Verona, è previsto alle 19:00.
Per l’ultimo appuntamento della stagione la copertura mediatica sarà senza precedenti. Oltre ai servizi di approfondimento che saranno curati dalle principali testate di settore come Autosprint, Tuttorally+ e Rally&Slalom e dai quotidiani sportivi nazionali Gazzetta dello Sport e Corriere dello Sport, la gara sarà seguita con ripetuti collegamenti sia televisivi sia web. RAI Sport (CH 58 DTT) trasmetterà in diretta la prova spettacolo “Città di Verona – Alfa Romeo Girelli” di venerdì dalle 20:45, mentre il sito ufficiale del Campionato Italiano Rally www.acisport.it/CIR e la pagina Facebook @CIRally si collegheranno per quattro live streaming: partenza, prova spettacolo, riordino di metà giornata al sabato e arrivo di Piazza Bra. Stefano Strabello:

“È difficile spiegare l’emozione alla vigilia della gara di casa, il Rally Due Valli per un pilota veronese è sicuramente un appuntamento importante, perché un po’ tutti siamo cresciuti seguendo questa manifestazione da spettatori e potersi confrontare sulle sue prove speciali è un’esperienza molto forte. La stagione per me è stata a tratti ricca di soddisfazioni e a tratti più difficile, quindi l’obiettivo nella gara di casa è quello di correre con il mio ritmo per portare la vettura sulla pedana di arrivo. Sicuramente conosco il percorso meglio di altri rally, ma non per questo cambierà il mio approccio alla gara. Cercherò di lavorare fin dallo shakedown per adattare il feeling su queste strade molto tecniche spingendo a fondo laddove le sensazioni saranno positive. Sono sicuro che il sostegno di amici e appassionati sarà sicuramente importante per chiudere al meglio la stagione 2018”.


2018-10-11 - 6510

Strabello

Rally Due Valli
Peugeot