La terra d’oro di Movisport: Trentin-De Marco al successo nel “Nido dell’Aquila

La terra d’oro di Movisport: Trentin-De Marco al successo nel “Nido dell’Aquila

Una gara tutta d’un fiato, per l’equipaggio veneto, che ha vinto la penultima prova del tricolore terra con un solo decimo di secondo avendo ragione nell’ultima prova speciale del forte pilota locale Fanari, compagno di squadra. Saliti al secondo posto in classifica provvisoria, adesso guardano all’ultimo impegno di fine novembre al “Tuscan Rewind” per firmare un possibile poker di scudetti.


Una vittoria per un batter di ciglia, quella di Mauro Trentin ed Alice De Marco al Nido dell’Aquila 2018, penultima prova del Campionato Italiano Rally Terra, a Nocera Umbra, Perugia.
Un successo, a bordo della Skoda Fabia R5, arrivato con l’ultima prova speciale della gara per un solo decimo di secondo al termine di un duello acceso con Fanari-Stefanelli, anche loro con la vettura boema, della stessa squadra, la romana Step-Five.
Un week end di gara avvincente, quello del “Nido”, che ha visto Trentin e De Marco quasi sempre davanti, ma riusciti a festeggiare l’alloro appunto in “zona Cesarini” contro un Francesco Fanari decisamente in gran forma, il quale ha certamente contribuito a dare ancor più valore alla vittoria dell'equipaggio di Movisport.
Per le prime cinque prove Trentin era riuscito a tenere testa a tutti, con Fanari rivelatosi l'unico a soffiargli il fiato sul collo, per poi vedere il rivale passare al comando dalla sesta chrono, il primo passaggio effettuato sulla salita del Monte Pennino dove, con la nebbia e la pioggia battente, aveva saputo esaltarsi sfruttando al meglio la conoscenza del percorso. Trentin ha poi attaccato di nuovo sulla "piesse" successiva, tornando al comando, per poi rimanerci sino alla bandiera a scacchi, rilanciandosi così in modo concreto per la corsa al titolo, confermandosi un grande interprete delle gare sterrate nazionali.

Alla vigilia dell’impegno umbro occupavano la terza posizione provvisoria con 43 punti, due sole lunghezze dal secondo, il sammarinese Ceccoli, avendo però una gara in meno disputata ed adesso la lotta per il titolo ora è più aperta che mai. Sono in tre, in corsa per il tricolore. Ancora primo nella classifica generale è il padovano Nicolò Marchioro ora a 61 punti ma con una gara da scartare. Guadagnano il secondo posto Mauro Trentin ed Alice De Marco, che con questa vittoria si sono portati a 58 punti davanti a Daniele Ceccoli a quota 55 punti, pure lui con uno

scarto già considerato. Tutto rimandato a fine novembre, quindi, con l’ultima tappa stagionale, il Tuscan Rewind di Montalcino, dove Movisport inseguirà un nuovo titolo al fianco dei propri portacolori.


2018-10-29 - 12399