LORENZO VEGLIA ARCHIVIA IL TRICOLORE GRAN TURISMO NELLA “TOP TEN” DI GT3

LORENZO VEGLIA ARCHIVIA IL TRICOLORE GRAN TURISMO NELLA “TOP TEN” DI GT3


E’ con una sesta posizione in Gara 2, sull’asfalto dell’Autodromo del Mugello, che Lorenzo Veglia ha archiviato la stagione sportiva 2018, sui tracciati del Campionato Italiano Gran Turismo. Il pilota di Leini, protagonista in quella che è la massima espressione nazionale su pista, ha concluso la programmazione “griffata” Acisport con una ottava posizione finale nella classe GT3, risultato frutto di un’assidua partecipazione alla serie che, in alcuni frangenti decisivi della stagione, è stata tuttavia condizionata da variabili negative.

Un feeling, quello tra Lorenzo Veglia e la Lamborghini Huracàn GT3, consolidato da performance di spessore che lo hanno visto affiancato da Martin Vedel e, successivamente, da Loris Spinelli. Un connubio, quello con Spinelli, che ha mostrato progressioni degne di nota in occasione dell’esordio al Monza Eni Circuit – appuntamento archiviato sul podio – ma che, proprio sul tracciato del Mugello dello scorso weekend, non ha potuto esprimersi al meglio a causa di condizioni meteo limite e dal contatto della GT3 di casa Antonelli Motorsport con un avversario, quando il compagno di squadra si trovava in fase di sorpasso in Gara 1.

“Una stagione che mi ha visto concludere tra i primi dieci nella classe GT3 ma che non mi soddisfa pienamente – il commento di Lorenzo Veglia – a Monza sarebbe potuta andare ancora meglio, in entrambi i casi il podio era ampiamente alla nostra portata. Al Mugello, invece, non siamo riusciti ad esprimere le nostre potenzialità. Peccato, perché tenevo molto a concludere la stagione brillantemente. Fin da domani penseremo alla prossima stagione”.


2018-10-30 - 12153