Scuderia Palladio: sei equipaggi alla Ronde del Palladio

Scuderia Palladio: sei equipaggi alla Ronde del Palladio

Tutto pronto per la gara di casa con sei equipaggi ed altri conduttori della Scuderia impegnati nella classica vicentina di metà novembre.


E' alle porte l'evento più atteso dell'anno per i portacolori della Scuderia Palladio, chiamati a tenere alti i colori del sodalizio vicentino nella gara di casa: la Ronde Città del Palladio che si correrà tra sabato 10 e domenica 11 novembre a Trissino.
S'inizia coi protagonisti della classe A8 dove si rinnoverà la sfida tra la BMW M3 di Guido Marchetto e Roberto Zamboni con la Lancia Delta Integrale 16V di Alessandro Ferrari e Piero Comellato; di spessore la presenza di un equipaggio alquanto singolare, formato dai due giornalisti del settore oltre che commentatori dei rally di Campionato Italiano, Lorenzo Leonarduzzi e Andrea Nicoli, al via con una Peugeot 208 R2B, stessa vettura che utilizzeranno Sebastiano Ciato e Andrea Budoia.
Altre due Peugeot al via, le 106 di Armando Tadiello che avrà Mirko Tinazzo sul sedile di destra della sua Gruppo A, mentre con la versione "N", Andrea Sassolino sarà navigato da Gianfranco Peruzzi. Oltre a questi, altri portacolori della Scuderia Palladio saranno impegnati in gara a partire dai navigatori Fabio Andrian e Oscar Da Meda: il primo sulla Renaul Clio R3 di Michele Caliaro, il secondo a dettare le note ad Andrea Casarotto sulla Peugeo 208 R2B. Al gruppo si aggiungono anche Tiziano Gecchele alla guida della vettura "00" seguito da Manuel Sossella con la "0".
Appuntamento a Trissino nella mattinata di sabato per le operazioni di verifica; alle 20.01 la cerimonia di partenza e domenica i quattro passaggi sulla prova speciale "San Benedetto". Arrivo previsto dalle 17.55.


2018-11-13 - 4693

Scuderia Palladio

Ronde del Palladio