Campionato italiano Gran Turismo Vito Postiglione Imperiale

Campionato italiano Gran Turismo Vito Postiglione Imperiale

Il pilota potentino ha effettuato ieri un test al Cremona Circuit con la Lamborghini Huracan Evo GT3 che la compagine di Mirandola schiererà nella serie tricolore


Dopo alcune presenze sporadiche nella scorsa stagione, Vito Postiglione sarà impiegato a tempo pieno nella 17^ edizione del Campionato Italiano Gran Turismo, ormai alle porte. Il pilota lucano, campione italiano GT3 nel 2013 in coppia con Luigi Lucchini al volante della Porsche GT3R dell’Ebimotors, ieri è sceso in pista all’autodromo di Cremona per un test con la Lamborghini Huracan Evo GT3. La sessione ha visto il Factory Driver dell’Imperiale Racing completare numerosi giri di pista, ma le condizioni meteo non favorevoli ha impedito riscontri di rilievo. “Sì, la giornata non era delle migliori – ha commentato Postiglione - per noi è stata la prima uscita della Huracan Evo, assieme ai tecnici abbiamo lavorato sulla macchina ed effettuato prove di set up ma non abbiamo ottenuto buoni riscontri a causa dell’asfalto non performante, la temperatura era bassa e perdevamo molto grip sull’anteriore nonostante l’uso degli scaldoni. Comunque la vettura è OK nonostante fosse la prima presa di contatto con la EVO, in gran parte nuova rispetto a quella dello scorso anno con aggiornamenti che hanno riguardato motore, carico aerodinamico, sospensioni, bracci e fondi. Del precedente modello è rimasta solo la scocca e qualche elemento della carrozzeria, tra cui gli sportelli.” Era presente allo shake down anche Luca Del Grosso, ma il Team Manager della squadra di Mirandola non si è sbilanciato sugli altri piloti che andranno a completare i due equipaggi che saranno impiegati nelle due serie Endurance e Sprint della classe GT3. Forse se ne saprà di più domenica e lunedì prossimi, quando all’autodromo di Monza l’Imperiale Racing sarà di scena per una nuova sessione di test.


2019-03-15 - 3582