Rally della Valpolicella Trofeo Città di Negrar

Rally della Valpolicella Trofeo Città di Negrar


Come se non bastasse l’incertezza della vigilia, anche le condizioni meteo molto variabili da zona a zona – compresa una breve grandinata - stanno rimescolando le carte a poche ore dalla seconda edizione del Rally della Valpolicella Trofeo Città di Negrar. Nel frattempo tutti gli equipaggi iscritti alla gara organizzata dal Valpolicella Rally Club stamattina hanno passato le verifiche tecniche e sportive, con la successiva unica defezione dell’equipaggio numero 26 costretto al ritiro dopo lo shakedown a causa dei danni riportati alla sua Peugeot 208 R2B dopo un’uscita di strada. Saranno così 73 le vetture che stasera dalle 18.01 scatteranno dalla centralissima via Giuseppe Mazzini di Negrar per avviarsi poi alla novità dell’edizione 2019: la prova spettacolo “VRC – Idroagrifer” che si snoderà nella zona industriale di Sega con una lunghezza di 1,7 chilometri. Dalle 19.19 i concorrenti, che si avvieranno già da Negrar in ordine inverso rispetto al numero di gara - con i big che chiuderanno la serata – affronteranno un tratto cronometrato che potrà contare su tratti veloci che si alterneranno a punti più tecnici, rispecchiando così una tradizionale prova speciale raccolta a favore di pubblico. L'ingresso alla prova spettacolo avrà un costo di 5,00 euro e nell'occasione verrà dato a tutti un simpatico omaggio fino ad esaurimento scorte. Gli organizzatori raccomandano di seguire scrupolosamente le indicazioni per entrare ed uscire dagli ampi parcheggi predisposti e di non sostare assolutamente nelle vie di accesso all'area. Dopo il riordino notturno a Fumane, domani i concorrenti dalle 9.15 prenderanno il via questa volta in ordine di numero di partenza come da elenco iscritti e si daranno battaglia per le restanti sei prove speciali in programma. Si inizierà alle 10.42 con la P.S. 2 “Sant'Anna d'Alfaedo – MGS 1”, si proseguirà con la P.S. 3 “Santa Cristina – Prisma Logistic 1” alle 11.57 per chiudere il primo giro con la P.S. 4 “San Peretto –

Tecnovap 1”, dopo il riordino a Sant'Anna d'Alfaedo, le prove verranno replicate con la P.S. 5 “Sant'Anna d'Alfaedo – MGS 2” prevista per le 15.28, si proseguirà con la P.S. 6 “Santa Cristina – Prisma Logistic 2” alle 16.43 per concludere con la P.S. 7 “San Peretto – Tecnovap 2” alle 17.31. L'arrivo della prima vettura a Negrar è previsto domani per le 18.00 sempre nella centralissima Via Mazzini. Gara nella gara e tutto da seguire il neonato Trofeo 15 Pollici, organizzato dal Valpolicella Rally Club con il supporto della Daytona Race di Verona e riservato alle classi Racing Start, Racing Start Plus, R1, N0, N1, N2, N3, A0, A5 ed A6, pensato con l’intento di valorizzare l'impegno e la passione di questi equipaggi, zoccolo duro della passione rallystica. Iscritti automaticamente al momento dell'adesione alla gara, questa prima edizione potrà contare su ben 39 partecipanti. Da evidenziare l’utilissima guida realizzata dall’organizzazione e scaricabile gratuitamente a questo indirizzo: https://www.rallydellavalpolicella.com/wp-content/uploads/Guida-x-Pubblico-2019.pdf All'interno sono disponibili tutte le possibili informazioni che possono servire agli appassionati per seguire nel migliore dei modi la gara: dagli orari alle cartine, dai luoghi riservati al pubblico a quelli vietati, distanze a piedi, foto ed addirittura codici QR che rimandano a cosa sarà possibile vedere sulla prova prescelta. Consigliamo fin d'ora di consultare questo importante documento se siete intenzionati a seguire la seconda edizione del Rally della Valpolicella.


2019-05-04 - 9594