Magliona più forte di pioggia e nebbia si impone al Nevegal su Osella

Magliona più forte di pioggia e nebbia si impone al Nevegal su Osella

Malgrado le insidiose condizioni del terzo round del Tricolore Montagna a Belluno, l'otto volte campione italiano della CST Sport ha conquistato l'unica salita disputata sulla Pa2000 Honda by SaMo Competition dopo un'estenuante attesa di 12 ore causata perlopiù dalla scarsa visibilità


Con il tempo di 2'52”25 Omar Magliona è stato il più veloce al volante dell'Osella Pa2000 Honda del team SaMo Competition nell'unica salita disputata alla 45^ Alpe del Nevegal, terzo round del Campionato Italiano Velocità Montagna andato in scena tra nebbia, condizioni da bagnato e pioggia a Belluno domenica 19 maggio. Per l'otto volte campione italiano portacolori della scuderia siciliana CST Sport si tratta in pratica del tris sui 5,5 chilometri del tracciato veneto dopo i successi riportati nel 2007 e nel 2018. Una prova sportiva di grande agonismo e tenacia, visto che, oltre ad aver dovuto affrontare condizioni insidiosissime, il driver sardo ha dovuto sostenere l'estenuante attesa di ben 12 ore prima di poter prendere il via a causa delle continue sospensioni della gara, perlopiù dovute appunto alle precarie condizioni di visibilità.
Emozionato, Magliona ha dichiarato al termine della lunghissima domenica del Nevegal nella quale ha conquistato punti tricolori preziosi per il gruppo dei prototipi E2SC: “Non riesco a contenere la soddisfazione, abbiamo atteso a lungo, è stata dura mantenere la concentrazione, ma quando arrivano questi risultati si dimentica in un attimo tutta la stanchezza di una lunga giornata. Decisive le decisioni prese insieme allo stesso Enzo Osella e il lavoro di SaMo Competition, oltre che le scelte di mescola Avon, decisamente efficaci”.


2019-05-20 - 5271

Magliona

Nevegal
Osella