Sp 125, Franciacorta: tre piloti per il titolo

Sp 125, Franciacorta: tre piloti per il titolo


Come per le “cugine” PreGp, anche nella Sp 125 la situazione di classifica è incerta. Al comando, dopo quattro round, c’è il 17enne romano Elia Veronesi: l’alfiere Aprilia è a quota 71 grazie a tre risultati da podio. Dopo la vittoria sul circuito di “casa” di Vallelunga, Elia si è difeso a Misano (sesto posto) mentre nella seconda tappa capitolina è riuscito a tornare sul podio con il terzo posto, seguito dalla seconda posizione con cui ha chiuso l’ultimo round corso a Imola ad inizio luglio. Il rivale più “pericoloso”, per lui, si chiama Federico Drago: 36enne ligure di Diano Marina, l’altro portacolori Aprilia arriverà a Franciacorta solamente con due punti da recuperare sull’avversario. Un obiettivo alla portata di Federico (che arriva alle gare svolgendo da solo tutto il lavoro senza il supporto di tecnici o team) che durante la stagione ha dimostrato di poter correre sempre al vertice: quinto a Vallelunga, ha poi vinto a Misano, arrivando secondo di nuovo sul “Piero Taruffi” e chiudendo quarto il round di Imola. Non sembra del tutto tagliato fuori dalla lotta al titolo il 19enne pugliese Marco De Luca: dopo la sfortunata tappa di apertura, chiusa senza incassare punti, Marco ha dimostrato di essere uno dei più forti piloti del lotto, finendo sul podio le altre tre gare fin qui disputate. Terzo a Misano e Imola, ha come fiore all’occhiello della stagiona la vittoria di Vallelunga, che ha contribuito alla sua risalita fino alla terza posizione in campionato con 14 punti da recuperare su Veronesi. Qualche “zero” di troppo (Misano e Vallelunga) sembra invece aver sbarrato la strada verso il titolo al toscano Alessio Chessa, quarto a 26 lunghezze di distacco dal leader nonostante una vittoria e un secondo posto. Segue Chessa ad un solo punto, Andrea Milioli, che a Franciacorta proverà a rientrare in zona podio assoluto dopo le ultime due uscite sottotono.


2012-08-31 - 3627

Sp 125

Pregp
Federico Drago
Franciacorta