Slalom Abruzzo Marche Roccafluvione Venarotta Luca Filippetti

Slalom Abruzzo Marche Roccafluvione Venarotta Luca Filippetti


Con una bagnata ma partecipata festa di premiazione in Piazza Spalvieri, si è conclusa la sesta appassionante edizione dello Slalom Roccafluvione-Venarotta, quest’anno valida come prima prova del Trofeo Interregionale Slalom Abruzzo-Marche. La minaccia di pioggia non ha influito sullo svolgimento della gara con ricognizione e tre manches che hanno visto i partecipanti affrontarsi per sfide all’ultimo decimo di secondo. Sul gradino più alto del podio si è confermato il loretano Luca Filippetti su prototipo Luca’s Car-Suzuki, che ha piazzato la stoccata decisiva fin dalla prima salita cronometrata in 1’47”56, divenuta irraggiungibile dai veloci rivali. Nell’assoluta ha preceduto il frusinate Adriano Ricci (Gloria-Suzuki) vincitore della under 23 ed il sarnanese Marco Gentili (Radical-Suzuki), separati tra loro di appena sei decimi. Bene anche il pescarese Marcello Albertoni e l’ascolano Andrea Vellei, quinto malgrado uno sfortunato principio di incendio nella seconda manche che gli ha impedito di migliorare la quinta piazza assoluta. Migliore delle turismo il sempre incisivo teramano Fabrizio Caprioni su Clio Rs di gruppo E1 Italia. Da menzionare anche i vincitori di gruppo Angelo Gandini su Fiat X1/9 (E2SH), Alfredo Scarafoni su Citroen Saxo (A), Gianni Di Luigi su Renault 5 GT Turbo (SS), Arturo Cameli su Cavino Sport Kart (VST), Massimo Di Ferdinando nell’appassionante duello su Marco Paletta sulle 106 (RS Plus), Marco Diamantini su Mini Cooper (RS), Tonino Scocco su Peugeot 106 (N), Antonio Dell’Elice su Fiat 500 (bicilindriche) e Marco Ceteroni su Fiat 128 Coupe’ (storiche). Alle premiazioni hanno presenziato i sindaci di Roccafluvione, Francesco Leoni e di Venarotta, Fabio Salvi, mostrando il loro entusiasmo per l’iniziativa sportiva utile alla promozione del territorio. Lo staff organizzatore con l’Automobile Club Ascoli Piceno-Fermo, il Gruppo Sportivo dell’AC e gli appassionati locali guidati da Remo Valentini, soddisfatti della riuscita, ringraziano anche

Girardi Automotive Parts, Graziano Ricami, Concessionaria Opel-Silcar, TM Systems, Futura Estintori, BIM Tronto, Lapati Traslochi, Ele Forniture, Auto Adria, Consav, Antica Forneria de Giorgis e l’Unità Montana del Tronto e Val Fluvione. Ora l’appuntamento è per il 18° Slalom di Ascoli Piceno del 9 giugno valido come seconda prova del Trofeo Interregionale, un interessante antipasto a Colle San Marco della 58^ edizione della Coppa Teodori di fine giugno, valida per la Coppa FIA Internazionale della Montagna. Classifica assoluta: 1° Filippetti (Luca’s Car-Suzuki) p.107,56; 2° Ricci (Gloria-Suzuki) 111,12; 3° Gentili (Radical Sr4-Suzuki) 111,74; 4° Albertoni (Predator’s-Kawasaki) 113,91; 5° Vellei An. (Gloria-Suzuki) 118,55; 6° Caprioni (Renault Clio Rs) 120,27; 7° Gandini An. (Fiat X1/9) 121,53; 8° Scarafoni (Citroen Saxo Vts) 123,81; 9° Martinelli (Peugeot 106 Rallye) 123,96; 10° Di Luigi G. (Renault 5GT Turbo) 124,27.


2019-05-21 - 9639

Slalom

Abruzzo
Marche
Roccafluvione
Venarotta