IL PENSIERO DI SCOPEL A CHI È MENO FORTUNATO Cala il sipario sull'edizione numero quindici