Giulio Rubini secondo allo Slalom dei Colli Euganei Era chiaro, sin dalla vigilia, che per un pil